Volley Parella Torino, successo al tie-break

Importante successo esterno al tie-break del Volley Parella Torino sulla Novi Pallavolo, una delle squadre favorite alla vittoria finale del girone

parellaImportante successo esterno al tie-break del Volley Parella Torino sulla Novi Pallavolo, una delle squadre favorite alla vittoria finale del girone.
I ragazzi di Quagliozzi, seppur orfani del libero Quaglieri, sono una delle squadre da battere del campionato e questa vittoria dimostra che il Parella fa sul serio e che, quando in giornata, può dare filo da torcere a chiunque. Alla fine i numeri parlano chiaro: dai 14 muri a 6 alle migliori percentuali in attacco e a servizio. Solo in ricezione il match si chiude in sostanziale equilibrio e il Parella legittima così il suo successo.
Sestetto tipo per coach Pezzoli che schiera Filippi in regia e Gerbino opposto, Cattaneo e Repetto in banda, capitan Mazzone e Mellano al centro e Martina libero.
Quagliozzi risponde con Corrozzato palleggiatore e Moro in diagonale, Scarrone e Romagnano in posto 4, Zappavigna e Capettini centrali e Bassanese libero.
Il Parella parte subito forte con Gerbino a servizio che mette in croce la ricezione dei padroni di casa e trascina i suoi sul 4-0. col passare dei punti, i torinesi prendono il largo (11-16), sempre al comando con buone percentuali soprattutto in attacco fino a chiudere sul 19-25.
Il secondo è il set del rammarico. Si gioca punto a punto ma nel finale i parellini pagano a caro prezzo alcune disattenzioni, come la gestione sbagliata del contrattacco che avrebbe potuto dare il 23-24, e si inchinano ai vantaggi 27-25.
Nel terzo subito dentro Piasso per Mellano e il Parella parte con un buon piglio ma dal 6-8 il set gira in favore di Novi che vola sul 16-12 e allunga fino al 21-15 con i torinesi che calano in tutti i fondamentali. Spazio a Richeri e Cassone, i biancorossoblu recuperano qualcosa ma si devono comunque arrendere sul 25-21.
Nel quarto set di nuovo in campo Mellano per Piasso, con Richeri che invece viene confermato al posto di Gerbino e contribuisce ad alzare il livello in difesa.
A metà parziale arriva il break decisivo (11-16) con il Parella che, in completo controllo, allunga fino al 14-25 finale.
I baincorossoblu dominano anche il quainto set fin dalle prime battute (1-5, poi 5-10) ma nel finale subiscono il ritorno di Novi, grazie alle battute di Romagnano (12-12) riuscendo però a spuntarla comunque ai vantaggi 15-17.
“Due punti a Novi sono sempre importanti – dice coach Pezzoli – anche se a loro mancava il libero titolare, Quaglieri. Peccato per il secondo set buttato via, altrimenti avremmo anche potuto fare bottino pieno. Dobbiamo essere più lucidi quando siamo in campo e non gettare al vento le situazioni che ci creaiamo con un buon gioco. Spiace non concretizzare tutta la mole di lavoro che facciamo, ma si vedono dei miglioramenti, soprattutto a muro. La squadra è in gran salute in questo fondamentale e quando ci ricordiamo di essere anche dei buoni battitori diventa dura per tutti contro di noi”.
NOVI PALLAVOLO-VOLLEY PARELLA TORINO 2-3 (19-25, 27-25, 25-21, 14-25, 15-17)
NOVI PALLAVOLO: Corrozzato 2, Moro 26, Scarrone 17, Romagnano 14, Zappavigna 12, Capettini 11, Bassanese (L), Guido, Bettucchi, Belzer, Prato, Volpara. N.e: Semino. All.: Quagliozzi.
VOLLEY PARELLA TORINO: Filippi 7, Gerbino 13, Cattaneo 20, Repetto 16, Mazzone 14, Mellano 10, Martina (L), Richeri 5, Piasso 1, Valente, Cassone. N.e: Felisio. All.: Pezzoli.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Volley Parella Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here