Volley Parella Torino, superata anche Novi

Il Parella supera Novi 3-0 e festeggia così il primato in classifica, vista la contemporanea sconfitta di Caronno in casa contro l'Opem Audax Parma

parellaIl Parella supera Novi 3-0 e festeggia così il primato in classifica, vista la contemporanea sconfitta di Caronno in casa contro l’Opem Audax Parma.
Un successo netto arrivato grazie ad una netta superiorità a muro (12 alla fine i punti nel fondamentale), decisivo in una gara sostanzialmente equilibrata.
I torinesi iniziano con la novità Richeri per Repetto rispetto all’ultima uscita stagionale. Per il resto solito sestetto con Cattaneo altra banda, Filippi in regia e Gerbino opposto, Mazzone e Mellano centrali e Martina libero.
Novi risponde con Corrozzato in palleggio e Moro opposto, Guido e Scarrone ali, Zappavigna e Belzer al centro, Quaglieri libero di ricezione e Bassanese di difesa.
Avvio equilibrato, finchè il Parella scappa 9-6 trascinato dai tre punti consecutivi di Cattaneo. I torinesi allungano fino all’11-7 prima di subire la rimonta ospite. Scarrone porta Novi al -1 (17-16) ma è il muro dell’ex Moro su Mazzone a portare i biancazzurri alla parità: 20-20. Lo stesso Mazzone si rifà immediatamente con lo smash che vale il 22-20 e poi è suo il servizio che mette in crisi la ricezione ospite e fa sì che Moro attacchi out l’ultimo pallone: 25-22.
Nel secondo set Quagliozzi inserisce da subito Bettucchi per l’altro ex, Guido, ma è il Parella a partire ancora forte con 3 muri che valgono il 4-0 iniziale. I biancorossoblu allungano ancora con Mazzone a servizio (12-3) e Novi prova a invertire la rotta inserendo Romagnano per uno Scarrone in difficoltà in ricezione e Prato per Corrozzato. Gli ospiti si riavvicinano (15-9) ma i parellini li ricacciano a distanza (18-10). Il tiramolla continua con i novesi che accorciano nuovamente (18-13) e Parella che strappa ancora sul turno di battuta di Filippi (21-14). Moro e compagni però non mollano, arrivano fino al -4 (22-18) ma lo sprint finale premia il Parella che si impone 25-19.
Novi però non si abbatte e parte meglio nel terzo sfruttando il turno a servizio di Moro (0-3) ma il Parella rientra immediatamente con un muro di Mazzone e un attacco out di Moro: 6-6. Il muro di Filippi sempre su Moro vale il primo vantaggio torinese (8-7). I biancorossoblu sono lanciati e, a suon di muri, volano 14-10. Break ospite con ace di Bettucchi (14-13), padroni di casa che riallungano subito (17-14) ma Novi trova il pareggio a 18.
Nuovo vantaggio parellino con Cattaneo (20-18) ma Novi annulla il primo match point sfruttando questa volta un attacco fuori dello stesso Cattaneo (24-24). I parellini sono però bravi a chiuderla ai vantaggi con un muro di Gerbino su Bettucchi: 27-25.
“Bisogna fare innanzitutto i complimenti ai ragazzi – dice coach Pezzoli – perchè abbiamo fatto una gran bella gara sia dal punto di vista tecnico che tattico. Grande grinta, determinazione e carisma: la squadra mi è piaciuta molto perchè sono partite delicate, anche se giochiamo in casa e sopratuttto perchè giocavamo contro una squadra che ha dei giocatori in grado di stravolgere la gara in qualunque momento. E’ stata una bella iniezione di fiducia e una prova di forza che diamo soprattutto a noi stessi indipendentemente dai risultati delle altre che possono averci favorito. Il campionato è ancora molto lungo e bisogna continuare a lavorare come stiamo facendo, sapendo che i frutti che stiamo raccogliendo nascono dal lavoro che facciamo in settimana”.
VOLLEY PARELLA TORINO-NOVI PALLAVOLO 3-0 (25-22, 25-19, 27-25)
VOLLEY PARELLA TORINO: Filippi 3, Gerbino 18, Cattaneo 15, Richeri 8, Mazzone 8, Mellano 8, Martina (L), Repetto 1, Piasso. N.e: Felisio, Cassone, Valente (L). All.: Pezzoli.
NOVI PALLAVOLO: Corrozzato, Moro 15, Scarrone 13, Guido 1, Zappavigna 8, Belzer 2, Bassanese (L), Quaglieri (L), Volpara, Bettucchi 4, Romagnano 1, Prato 1, Capettini 3. N.e: Semino. All.: Quagliozzi.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Volley Parella Torino

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here