Volley Parella Torino – Valsugana Volley 3 a 1 Serie B1, una bellissima vittoria

Parella tira fuori il carattere e vince con ampio merito

ParellaIl Parella vince una partita incredibile, superando il Valsugana Volley 3-1 (25-16, 25-19, 30-32, 27-25) al termine di una gara spettacolare in cui alla fine ha prevalso il grande cuore e la grinta di una squadra che, partita dopo partita, non finisce mai di stupire.
Una gara che, sul 23-20 del terzo set, sembrava già vinta ma che i veneti sono riusciti a rimontare e che, sul 19-24 del quarto set, pareva invece persa. Ma nel volley mai dire mai ed ecco arrivare puntuale il miracolo Parella.
Dopo un avvio punto a punto, il Parella scappa sul turno di servizio di Corti (da 10-9 a 16-9) e poi allunga ancora grazie all’ottima vena su tutti di Corti stesso e Figliolia. A metà parziale Battocchio inserisce anche Filippi per Simeon e anche il giovane palleggiatore mette in mostra tutto il suo carattere. Il Parella chiude senza troppi patemi 25-16.
L’inizio del secondo set è ancora tutto di marca parellina, che vola subito 4-0. Valsugana ha però la forza di non scomporsi e prova con le unghie e con i denti a rimanere in scia (8-6), ma il turno di battuta di Costa scava nuovamente il solco (da 12-10 a 16-10) che rimane fino al 25-19 finale.
Anche nel terzo set è il Parella a partire meglio ed allungare subito (7-3). Il Valsugana però rientra fino al -1 (9-8) ma sul turno di battuta di Corti il Parella scappa nuovamente (13-9). Valsugana recupera ancora fino al 18-18. Tre errori consecutivi dei veneti però rilanciano Salza e compagni (21-18), ma non finisce qui. Sul 23-20 il Parella si blocca e gli ospiti arrivano addirittura al sorpasso (23-24). Da questo momento sempre cambiopalla fino al contrattacco vincente di Zanon che chiude sul 30-32.
Il contraccolpo psicologico si fa sentire ad inizio quarto set, con Valsugana che vola 1-6 con quattro muri consecutivi. Il Parella si avvicina (7-9) ma è un fuoco di paglia perchè i veneti allungano ancora (10-16) e questo resta il divario fino al 19-24. Poi accade l’impensabile. Valsugana torna a sbagliare, il Parella difende tutto con uno Smerilli superlativo e Corti fa il Corti. Pareggio a 24 e vittoria finale 27-25 tra il tripudio della “Manzoni” che sabato prossimo sarà di nuovo protagonista, con il Parella nuovamente impegnato in casa contro la Pallavolo Novi degli ex Moro e Guido.
“Oggi i ragazzi hanno fatto una grande cosa, andando a recuperare una partita che era già persa – dice a fine partita coach Matteo Battocchio – Dobbiamo analizzare bene il finale di terzo set e dovrò capire con lo staff come poter aiutare meglio i ragazzi in questi frangenti ma per il momento ci godiamo il grandissimo cuore che hanno messo per il recupero incredibile del quarto set”.
VOLLEY PARELLA TORINO-VALSUGANA VOLLEY PD 3-1 (25-16, 25-19, 30-32, 27-25)
VOLLEY PARELLA TORINO: Simeon 1, Corti 23, Costa 12, Figliolia 14, Salza 6, Mazzone 12, Smerilli (L), Filippi 1, Ciavarella 1, Martina. N.e.: Putetto, Ossola, Coroli. All.: Battocchio.
VALSUGANA VOLLEY PD: Bosetti 2, Bellini 14, Zanon 19, Gozzo 3, Ricchieri 10, Friso 2, Lelli (L), Monari, De Nigris 3, Luisetto 5, Di Pietro. N.e.: Grigoletto (L), Turrato. All.: Di Pietro.
Foto e notizie: Ufficio Stampa Sporting Parella