Volvera Rugby, prova di carattere contro Val Tanaro

Il Volvera era chiamato a riscattare il periodo di prestazioni calanti e regala ai tifosi una prova d'orgoglio contro il Val Tanaro

Il Volvera era chiamato a riscattare il periodo di prestazioni calanti e regala ai tifosi una prova d’orgoglio contro il Val Tanaro, con cui aveva giocato solo due settimane prima vincendo per il rotto della cuffia (24-22 allora).
La formazione di Coggiola e Musso apre subito le danze con Flori, che finalmente segna per il Volvera celebrando il suo ritorno ufficiale sulle sponde giallonere del Chisola. Dopodichè è Francisetti a farsi realizzatore, ultimo uomo di una maul avanzante della mischia Volverese. Più passa il tempo e più i gialloneri trovano fiducia e spazi per accelerazioni improvvise: una di queste vede Aghemo fornire uno strepitoso assist per il giovane Michienzi che si invola indisturbato in meta. Bottigliengo trasforma solo una di queste mete ed il risultato allo scadere del primo tempo è 17 – 0 per i padroni di casa.
Il secondo tempo vede una girandola di cambi ma non cambia il ritmo della partita: è il solito Aghemo a violare l’area di meta avversaria pochi minuti dopo il fischio d’inizio della seconda metà di partita. I gialloneri vogliono accelerare e così fanno: e in rapida sequenza tornano in meta rispettivamente Flori e Aghemo, con quest’ultimo che si inventa un altro grande assist per un’ulteriore meta di Calza (Marco).
Il Val Tanaro, pur non essendo riuscito a reagire con la solita aggressività, non smette di crederci e si regala una meritata meta della bandiera con l’ultima azione dell’incontro.
Il risultato finale è 45 – 5 per il Volvera, che finalmente torna a vincere e giocare bene. La testa è agli allenamenti: infatti domenica prossima è attesa la capolista Cuneo, per quella che si prospetta una bella e dura partita.
Volvera Rugby A.S.D: Collu, Flori (Giampaolo), Aghemo, Racca (Michienzi), Bottigliengo, Ferraud, Landolfi, Legnaioli (Delfino), Francisetti (Calza M.), Di Palma, Porporato, Calza F. (Malandrini), Vicari, Mascia (Plancher).
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Volvera Rugby

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here