Vuelta Espana 2016 quarta tappa, ottimi riscontri per gli uomini Lampre

In classifica generale, Meintjes sale in 33^posizione, a 3'11" dal nuovo leader Atapuma.

160721-Tour-14^t-Grmay-660x440Tsgabu Grmay (foto archivio Bettini) aveva centrato l’obiettivo di entrare nella fuga principale di giornata.
Il corridore etiope era riuscito, con tenacia e buone gambe, a essere tra i 21 corridori che, dopo una lunga serie di scatti, erano evasi dal gruppo nella 4^tappa della Vuelta a Espana, 163,5 km con partenza da Betanzos e arrivo a San Andres de Teixido, con 3 Gpm.
La fuga è nata dopo quasi 30 km di accesa battaglia e i 21 attaccanti sono riusciti a vincere la resistenza del gruppo solo sulle rampe dell’Alto de Serra Capela (3^categoria).
Grmay, bravo a rispettare le consegne del piano gara di giornata della LAMPRE-MERIDA, e gli altri 20 battistrada hanno accumulato un vantaggio massimo di 5’20, margine sufficiente per consentire agli attaccanti di lottare tra di loro per il successo di tappa sulla salita finale.
Lo scalatore etiope aveva già tentato a 17 km dal traguardo un attacco e non è riuscito ad affondare un colpo vincente nel finale di gara, giungendo all’arrivo, posto al termine di una salita di 2^categoria (11,2 km di lunghezza con pendenza media del 4,8%) in 19^ posizione a 1’42” da Calmejane, corridore francese capace di involarsi solitario verso la vittoria.
Sull’ultima salita il gruppo principale si è sfaldato e Meintjes ha confermato gli interessanti riscontri in salita mostrati già nella 3^frazione, chiudendo la prova odierna con il drappello di 13 atleti comprendente gli scalatori più attesi della Vuelta. Per il sudafricano, 29° posto di tappa a 2’06” dal vincitore.
In classifica generale, Meintjes sale in 33^posizione, a 3’11” dal nuovo leader Atapuma.
La LAMPRE-MERIDA aveva dovuto registrare durante la tappa il ritiro di Federico Zurlo, fortemente debilitato da un attacco febbrile occorso durante la notte.
ORDINE D’ARRIVO
1- Calmejane 4h05’19”
2- Atapuma 15″
3- King s.t.
4- Zeits 19″
5- Haas 23″
18- Grmay 1’42”
29- Meintjes 2’06”, 81- Arashiro 12’02”, 93- Conti 14’54”, 101- Durasek s.t., 121- Mario Costa s.t., 132- Cattaneo s.t., 168- Koshevoy s.t., Zurlo dnf
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Lampre