In Famiglia 2022 al Teatro Regio di Torino

Una serie di imperdibili appuntamenti con "In Famiglia" e la sua allegria contagiosa

famiglia-2022-teatro-regio-torinoTORINO – In famiglia 2022 offre, all’interno della programmazione del Teatro Regio, spettacoli, opere e concerti particolarmente adatti alle famiglie, ai bambini e ai ragazzi, a condizioni di biglietteria eccezionalmente favorevoli. Una serie di occasioni da non perdere per trascorrere in teatro e in famiglia, momenti lieti e indimenticabili nel magico mondo del teatro musicale.

Iren, Socio fondatore del Teatro Regio di Torino, è partner di In famiglia 2022: «Continuiamo a essere a fianco del Teatro Regio, non solo in virtù del nostro ruolo istituzionale quale Socio Fondatore, ma anche fedeli ai nostri obiettivi strategici di vicinanza ai territori» dichiara Renato Boero, Presidente del Gruppo Iren. «In piena coerenza con questi principi sosteniamo l’iniziativa In famiglia 2022: un progetto capace di contribuire alla diffusione della cultura e all’inclusione sociale con un occhio di riguardo ai più piccoli, un target che caratterizza fortemente il nostro intervento in ambito educational e che realizziamo attraverso la nostra struttura Eduiren in stretta collaborazione con scuole, associazioni e stakeholder territoriali».

Sabato 26 marzo alle ore 11 va in scena nel Foyer del Toro Dolceamaro e la pozione magica. L’elisir d’amore raccontato ai bambini, opera-pocket su musica di Gaetano Donizetti firmata da Vittorio Sabadin. L’opera si trasforma così in una fiaba piena di personaggi buffi e situazioni divertenti, nelle quali anche i bambini potranno parteciparecantando, per aiutare il timido Nemorino a conquistare la bella Adina. In scena: Mariasole Mainini (Adina), Alejandro Escobar (Nemorino), Lorenzo Battagion (Dulcamara) e l’attrice Giorgia Goldini (Belcore). Al pianoforte il maestro Giulio Laguzzi; la regia è di Anna Maria Bruzzese, i costumi di Laura Viglione, le ombre di Cora Demaria – Controluce Teatro d’Ombre. Lo spettacolo è rivolto ai bambini dai 5 ai 10 anni.

Sabato 2 aprile alle ore 11, presso il Foyer del Toro, l’appuntamento è con Pierino e il lupo e la Sinfonia dei giocattoli. Pierino e il lupo è favola sinfonica per voce recitante e orchestra di Sergej Prokof’ev. Un classico per l’infanzia con un eroe (Pierino), alcuni amici (il Gatto, l’Uccellino, l’Anatra), alleati fedeli (il Nonno e i Cacciatori) e un inevitabile nemico: il Lupo. Ognuno è una caricatura musicale, rappresentata da uno strumento diverso, mentre un’attrice narra la vicenda creando una corrispondenza perfetta tra suoni e immagini. Il maestro Giulio Laguzzi dirige l’Orchestra del Teatro Regio e l’attrice Giorgia Goldini. Nella Sinfonia dei giocattoli, recentemente attribuita a Edmund Angerer e in passato a Leopold Mozart, padre del genio salisburghese, alla classica orchestra sinfonica si affiancano alcuni strumenti tipici dell’infanzia, altri imitano il canto degli uccelli: un divertimento per l’ascolto. Il concerto è rivolto ai bambini a partire dai 6 anni.

Sabato 9 aprile alle ore 18 al Teatro Regio, l’Orchestra d’Archi Teatro Regio Torino con Sergey Galaktionov maestro concertatore e violino sarà protagonista del concerto Le 8 Stagioni, in programma Le Stagioni di Antonio Vivaldi e Las cuatro estaciones porteñas (ovvero di Buenos Aires) di Astor Piazzolla nella trascrizione di Diego Migliorini. Undicimila chilometri e due secoli e mezzo separano il veneziano Antonio Vivaldi, uno dei più grandi compositori del Settecento, e Astor Piazzolla, il re del tango nuevo, affascinante stile che fonde sapientemente il tango, la musica colta e il jazz. Entrambi hanno tratto profonda ispirazione dall’osservazione dello scorrere delle stagioni e della loro influenza sulla vita quotidiana, traducendo l’incessante flusso del tempo in meravigliose “pitture sonore”. Età consigliata: a partire da 10 anni.

Giovedì 21 alle ore 10.30 e sabato 23 aprile alle ore 18, ancora nel Foyer del Toro, dopo il grande successo di quest’estate al Cortile di Palazzo Arsenale, torna Puro divertimento, il concerto dell’Ensemble di Ottoni e Percussioni Teatro Regio Torino diretto da Giulio Laguzzi. Squilli di tromba e danze scatenate a cavallo dei secoli e dei generi: un varietà musicale che mette insieme musica classica e ritmi brasiliani, marce militari e ragtime, il tango e il jazz… una divertente playlist di grandi successi. Le musiche sono di Scott Joplin, Georges Bizet, Pëtr Il’ič Čajkovskij, Zequinha de Abreu, Astor Piazzolla e George Gershwin. Il concerto è pensato per i ragazzi a partire dai 10 anni.

Mercoledì 4 maggio alle ore 10.30 e alle ore 20 al Teatro Regio presentiamo Il piccolo spazzacamino opera per bambini di Benjamin Britten su libretto di Eric Crozier, in scena nella versione italiana di Franca Afei e Piero Santi. Direttore dell’Orchestra e del Coro di voci bianche del Regio è Claudio Fenoglio. La regia è di Riccardo Fracchia. Un autentico gioiello musicale creato dal compositore inglese con il preciso scopo di avvicinare i ragazzi all’opera. È una storia di bambini, cantata da bambini – sia in coro sia come solisti – e pensata per il pubblico a partire dai 6 anni, che potrà partecipare attivamente allo spettacolo.

Venerdì 27 maggio ore 20 e sabato 28 maggio ore 19 va in scena Falcone e Borsellino. L’eredità dei giusti, spettacolo di teatro e musica realizzato nel 30° anniversario delle stragi di Capaci e di Via d’Amelio: una coproduzione che vede uniti, nel segno della memoria, il Teatro Regio, il Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, la Fondazione per la Cultura Torino – MITO Settembre Musica e il Teatro Massimo di Palermo. Una prima esecuzione assoluta che coinvolge il maestro Marco Tutino, autore della musica, Emanuela Giordano, drammaturga e regista, gli Attori del Piccolo Teatro di Milano e il maestro Alessandro Cadario sul podio dell’Orchestra e Coro del Regio, quest’ultimo istruito dal maestro Andrea Secchi. Video a cura di Pierfrancesco Li Donni e Matteo Gherardini. Emanuela Giordano ha scritto: «Falcone e Borsellino non devono solo essere ricordati, devono continuare a essere o diventare, anche per le nuove generazioni, un modello, uno stimolo costante, per non arrenderci a tutto quello che degrada e umilia il nostro bellissimo Paese». La produzione è realizzata con il sostegno degli Amici del Regio insieme alla Fondazione Mirafiore e Green Pea. Lo spettacolo è indicato per i ragazzi a partire dai 13 anni.

Biglietti in vendita a partire da sabato 12 marzo alla Biglietteria del Regio, piazza Castello 215, aperta da lunedì a sabato ore 13-18.30; domenica ore 10-14; un’ora prima degli spettacoli – Tel. 011.8815.241 e 011.8815.242 oppure online su www.teatroregio.torino.it o www.vivaticket.it. Alla Biglietteria non sono consentiti pagamenti in contanti ed è attivo il pagamento con Satispay.

Prezzi dei biglietti
Il piccolo spazzacamino – Falcone e Borsellino: adulto € 12 – under 18 € 8
Per lo spettacolo Falcone e Borsellino è necessario l’acquisto contestuale di almeno 1 biglietto adulto e 1 biglietto under 18.
Dolceamaro e la pozione magica – Pierino e il lupo – Le 8 Stagioni – Puro divertimento: adulto € 8 – under 18 € 5.
Informazioni: da lunedì a venerdì: ore 9-17.30, piazza Castello 215 – Torino (presso l’Ingresso Uffici del Teatro Regio) – Tel. 011.8815.557info@teatroregio.torino.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here