Festa storica “Azzano in fiamme” 27 luglio 2013, nell’astigiano la rievocazione medievale con tante specialità gastronomiche. Info e rogramma

Azzano d’Asti: un piccolo borgo forse poco noto a chi non è del posto, ma decisamente meritevole in quanto a episodi storici condivisi e tradizione enogastronomica.

 

Partendo dal primo punti, i libri ci raccontano che questa cittadina nei pressi di Asti fu messa a ferro e fuoco da Federico Barbarossa niente meno che nel 1155.

 

Da qui, la decisione di ricordare il grande evento, creando una rievocazione che, negli ultimi 8 anni, attira curiosi e turisti... ma anche buongustai di tutte le età. 

 

In tema medievale, quindi, si terrà sabato 27 luglio 2013 una sagra che non ha nulla della nostra epoca contemporanea, nemmeno le monete!

 

Chi deciderà di partecipare alla festa del borgo, infatti, dovrà munirsi dei  “Giacomini”: una vera e propria moneta coniata per l’occasione, reperibile presso i cambiavalute  all’entrata del paese, e da utilizzare per acquistare tutto quanto si desidererà consumare.

 

Proprio tutto, quindi, avrà un gusto medievale: nei sobborghi e nelle vie si ritroveranno accampamenti, fieno, paglia, taverne, ma anche torce e fiaccole, il tutto accompagnato dalla musica celtica che renderà ancora più realistica la giornata a tema.

 

Non mancheranno inoltre  cantastorie, gruppi d’arme, streghe, artisti di  strada, danze acrobatiche, mangiafuoco e attrazioni che ancor di più inviteranno ad immedesimarsi nella storia, per il divertimento di adulti e bambini. 

 

Infine si potranno degustare piatti locali accompagnati da ottimo vino, prima che Azzano venga… mandata in fiamme!

 

Informazioni: Pro loco Azzano, tel. 333 5703688   – 338 5788312 oppure e-mail info@azzanoinfiamme.org

 

Per raggiungere Azzano : Azzano d’Asti si trova  a circa 7 Km da Asti. Si raggiunge da Asti uscendo da Corso Savona  e proseguendo per Torrazzo Carretti, Azzano

 

Per la mappa enogastronomica del borgo e il programma, clicca sulla seguente immagine:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sagre Piemonte 27 luglio 2013, “Notte Gialla al Moscato d’Asti” a Santo Stefano Belbo: lanternevolanti, degustazioni e negozi aperti fino all’alba. Info

Itinerari sul Lago di Garda, scoprendo un territorio ricco di tradizione e non solo

Piscine aperte Torino estate 2013, orari e prezzi

Navetta estiva gratuita Val Susa Torino, l’opportunità di vedere le montagne olimpiche

Itinerari dettagliati ed escursioni da Aosta a Chamonix

Escursioni, gite e passeggiate in Valle d’Aosta, la nuova guida di CronacaTorino tra castelli, natura e sapori

 

Federica D’Ambrosio

Foto: Azzanoinfiamme.org