Festival Mozart Torino 18 – 23 luglio 2014, info, concerti gratis e programma

logo_v02Dal 18 al 23 luglio le note di Mozart invadono la città di Torino. Il “Festival Mozart” attraverso le opere, le sinfonie e i concerti offrirà ai torinesi e ai molti turisti l’occasione di farsi sedurre dalla musica d’arte.

 

Protagonisti del Festival sono il Teatro Regio, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Academia Montis Regalis, l’Associazione Mozart Italia, i Conservatori piemontesi e, naturalmente, grandi interpreti e solisti.

 

Si comincia nella giornata di oggi alle 17,00 e si proseguirà con appuntamenti gratuiti (salvo alcuni dove sarà appositamente indicato).

 

Per il programma completo CLICCA QUI

 

INFO – Per tutte le info è disponibile il numero verde 800 329 329

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Mostra gratis “That’s a Mole” via Montebello Torino 20 giugno – 20 luglio 2014, tutte le info

Mostra gratis Simoncelli Torino Mirafiori Village 23 maggio – 20 luglio 2014, info e orari

Mostra gratis Franco Martinengo Bardonecchia 12 luglio 3 agosto 2014, info

Festa della birra Ceva Cuneo 17-20 luglio 2014, tutte le info

Di Redazione

Foto in evidenza: wikipedia.org