Giornate FAI Torino 21-22 marzo 2015, info e dettagli

RSIGFP15mixcSabato 21 e domenica 22 marzo si svolgeranno le Giornate FAI di Primavera 2015 in tutta Italia. Anche Torino partecipa all’iniziativa con alcuni luoghi aperti per l’occasione.

 

Per l’occasione,  il pubblico potrà scegliere tra oltre 780 luoghi di tutta Italia, aperti straordinariamente durante il weekend, molti dei quali anche a misura dei nostri amici a quattro zampe.

 

Non mancheranno spazi a Torino dove l’Accademia dell’Agricoltura apre le sue porte agli iscritti del FAI, ma con la possibilità per tutti di iscriversi sul posto. Il Museo e l’Auditorium Rai parteciperanno all’evento con iniziative e la Chiesa della Misericordia ospiterà un concerto ed una esposizione.

 

Per tutte le info sui luoghi del FAI – CLICCA QUI

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Intervista a Ian Haugland Europe, il batterista norvegese si racconta a CronacaTorino

Intervista a John McCoy, il talentuoso bassista britannico si racconta a CronacaTorino

Intervista a Mick Box Uriah Heep, la leggenda dell’hard rock si racconta a CronacaTorino

Intervista a Steve Lukather Toto: “Vivo per la musica, la mia creatività e la famiglia”

Di Redazione

Foto: fondoambiente.it