I personaggi di Automotoretrò 2013: intervista a Fabrizia Pons e Dindo Capello

Come già accennato nel precedente articolo “Autometroretrò 2013, un evento motoristico a tutto tondo“, alla premiazione del trofeo ACI-CSAI Campionato Piemonte VdA Rallies erano presenti vari personaggi famosi del Motorsport. CronacaTorino è riuscita ad intervistare due di loro, Fabrizia Pons e Dindo Capello.

 

LA DEA DEL SEDILE DESTRO – Fabrizia Pons, cinquantasettenne di Torino, è una delle due donne di maggiore successo nel Rally, insieme con Michelle Mouton. Non a caso, la Pons è stata la navigatrice storica della pilota francese, guidandola anche nel WRC stagione 1983, quando il duo sfiorò la vittoria finale. Tuttavia, la collaborazione con il mondo dei motori non si è mai fermata, e si è protratta nel campo dell’organizzazione eventi, come la famosa Race of Champions.

 

– Quanto le mancano i tempi d’oro?

Non mi mancano perché io guardo sempre avanti, ma ricordo con felicità i miei anni di attività e ne parlo volentieri quando ne ho l’occasione.

 

– Ha mantenuto i contatti con la sua collega Michelle Mouton?

Sì! Siamo rimaste molto amiche e ci sentiamo spesso, anche per motivi lavorativi perché collaboro con lei nell’organizzazione della RoC (Race of Champions, ndr) e siamo ambasciatrici della WMC (Women MotorSport Commission, ndr). Perciò, almeno una volta al giorno ci facciamo una chiacchierata.

 

– Vedete nel Rally una vostra erede?

Attualmente no, ma un domani chissà (ride).

 

– Lei è un Habitué dell’Automotoretrò?

Non proprio, oggi però mi hanno invitata ed ho accettato con piacere. Quest’evento è stato per me una piacevole sorpresa.

 

UN CAPELLO DI DURATA – Per una navigatrice storica, c’è un pilota italiano di successo. Dindo Capello, quarantanovenne astigiano, è salito sei volte sul podio ed è un tre volte vincitore della 24 ore di Le Mans, storica gara Endurance che si svolge ogni anno sul Circuit de la Sarthe, a Le Mans, in Francia. Conosciuto soprattutto per il suo legame con il marchio Audi, ha terminato la sua carriera nella gare di durata nel 2012 con un ottimo secondo posto assoluto.

 

– Ti sei recentemente ritirato dalle gare di durata senza lasciare la tua eredità ad un altro italiano? È un rimpianto per te?

Si, perché un erede c’era ed era Marco Bonanomi, che era già parte della squadra Audi. Purtroppo, dovrà fermarsi un anno perché i vertici Audi non hanno puntato su di lui per la Le Mans del 2013 e correrà per altre categorie. Speriamo di rivederlo nel 2014 (sorride).

 

– Durante la tua carriera hai avuto un compagno di team che si è affermato come il pilota più vincente a Le Mans, che è Tom Kristensen. Che ricordo hai di lui?

Tom è indiscutibilmente il più forte pilota con cui ho corso. È un pilota che, con un mezzo affidabile e l’abilità che possiede, è riuscito a fare la sempre la differenza. Se non avessimo avuto inconvenienti tecnici, avremo potuto vincere almeno altre due Le Mans.

 

– Come già annunciato durante le premiazioni, dice addio a Le Mans, ma non alle corse. Qual è il suo prossimo “progetto”?

Correrò l’intera stagione del campionato FIA GT Series con una Audi R8 e tenterò di nuovo di vincere il Campionato Italiano GT.

 

– Quello con Audi sembra un matrimonio indissolubile.

Io rimarrò sempre con Audi, non solo come pilota. Quest’anno ho firmato un contratto come ambasciatore del marchio, di cui sono anche rivenditore con tre concessionarie sparse per l’Italia.

 

– Non la tradirà mai?

No! Mai! (ride)

 

AUTOMOTORETRO’ NON FINISCE QUI – Di seguito gli altri articoli sulla manifestazione, le fotogallery e l’intervista ai  fratelli Sucato:

– Automotoretrò 2013, un evento motoristico a tutto tondo

– Automotoretrò 2013, il Rally dei Fratelli Sucato: “Corriamo per voglia di divertirci”

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

 M.M.
Foto Alessio Bert