Mostra gratuita House Gallery Torino, le opere di Jacopo Pagin e la fusione di arte e musica

“House Gallery”: una mostra che si tiene all’interno di un appartamento, come suggerisce il nome stesso. Così, venerdì 22 febbraio, è stata inaugurata l’esposizione di opere di Jacopo Pagin, nonché la sede torinese del Laboratorio Alchemico già presente a Milano.

.
Laboratorio Alchemico è un’associazione culturale che da ormai quattro anni si occupa di eventi e performance artistiche, dando così modo, ai giovani artisti contemporanei, di esprimersi e farsi conoscere.


Torino è una città aperta ai cambiamenti culturali e alle novità. Siamo felici di poter lavorare in questo clima”, ha spiegato a CronacaTorino Nila Shabnam Bonetti, curatrice, storica e critica d’arte, nonché fondatrice dell’associazione.

 

All’interno dell’appartamento di Riccardo Molino, coordinatore dell’associazione, Jacopo Pagin ha quindi potuto presentare i propri dipinti  contemporanei: le immagini, pitturate con semplici tecniche e con colori saturi, rappresentano temi che spesso non si è disposti ad affrontare: il rapporto con il proprio o l’altro sesso e quello con gli animali, il senso di colpa e i sentimenti. “L’obiettivo delle figure – ci spiega Pagin – è quello di lasciare spazio alla fantasia di chi osserva. In generale, la mia arte intende essere liberatoria, sia per me che per il fruitore”.

 

Ma l’arte di Jacopo Pagin non si esaurisce solo nella pittura, e spazia anche nella musica: appartiene infatti, insieme a Francesco Todescato, al duo musicale “Raskol’nikov”, che prende il nome proprio dal duplice omicida del romanzo di Dostoevskij, Delitto e castigo.  Le performance del gruppo spesso consistono in affreschi su muri microfonati: le pennellate  a ritmo di musica danno così vita ad una fusione di due arti, che diventano l’una complementare dell’altra.

 

L’inaugurazione si è conclusa con una performance dei Raskol’nikov dove Jacopo Pagin si è esibito  con percussioni e urla liberatorie.

 

Durante tutto il permanere della mostra sarà possibile conoscere meglio la realtà di Laboratorio Alchemico, ricevere anche un’illustrazione del celebre artista DEM e un inedito racconto dello scrittore e designer Cosimo Piediscalzi.

 

“House Gallery”

– 22 febbraio – 10 marzo 2013

– Via Porporati 9, Torino, citofono: Molino Cavaliere, piano 1°
– orario: da martedì a sabato dalle 15.00 alle 19.00
– Ingresso gratuito
– Organizzazione: Associazione Culturale Laboratorio Alchemico
– Curatrice: Nila Shabnam Bonetti

Federica D’Ambrosio