Lovers FF Torino: il programma del 29 aprile

Un programma ancora ricco di eventi per il festival torinese e con tanti ospiti

lovers-film-festival-programma-27-aprileAnche venerdì 29 aprile il festival propone un programma molto ricco con ospiti importanti, mentre prosegue la programmazione dei film in e fuori concorso.

È infatti il giorno dell’atteso ospite musicale (ore 20.30, Sala Cabiria): il celebre e giovanissimo cantautore Michele Bravi, protagonista della scena musicale del 2021/22 che eseguirà anche un brano con incontra l’artista trans ucraina Zi Faàmelu; nel pomeriggio invece (in Sala Rondolino, alle 18.30) Fabrizio Petri, Ministro Plenipotenziario del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale e Inviato Speciale per i diritti umani delle persone LGBTQI+, consegnerà il premio Riflessi nel Buio. Alla premiazione interverranno Luca Poma, docente dell’Università di San Marino e i rappresentanti dei Festival Mezipatra (Praga), Queerwave (Cipro), Queer Film Days Albania (Tirana), Polychromes (Nizza).

Alle 22, in Sala Rondolino, interverranno il regista di Jonny in SaigonPeter McDowell e il produttore: il celebre scrittore e giornalista statunitense Dan Savage.

Prende anche il via Lovers Goes Industry la sezione professionale di Lovers, realizzata con il sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo, a cui parteciperanno produttori, distributori, esercenti e filmmakers di tutto il mondo. Giunto alla terza edizione è organizzato dall’associazione culturale Drugantis in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, con il Lovers Film Festival, con Film Commission Torino Piemonte e con Combo – Torino (corso Regina Margherita 128), che ospiterà l’evento nei suoi spazi dal 29 al 30 aprile.

 

Il programma di venerdì 29 aprile

 

SALA CABIRIA

18:15

ALL THE LOVERS/CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

Wildhood [R]

BRETTEN HANNAM • CANADA, 2021, 108’

 

20:30

EVENTO SPECIALE

MICHELE BRAVI LIVE

 

Per la prima volta al Lovers FF uno showcase esclusivo del cantante Michele Bravi, che ripercorrerà la sua carriera attraverso versioni inedite dei brani che lo hanno reso famoso, e che si racconterà al pubblico del festival.

 

A seguire la proiezione di:

 

ALL THE LOVERS/CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

Finlandia

HORACIO ALCALÀ • SPAGNA/MESSICO, 2021, 90’

 

A volte è necessario fermarsi ad ammirare la bellezza e avere la sensibilità per mostrarla. Nel Ventunesimo secolo, a Juchitan de Zaragoza, in Messico, vive una comunità di persone sensibili, belle e vulnerabili, chiamate Muxhes. Si prendono reciproca cura, si educano e lavorano gli uni per gli altri, facendo della creatività e del divertimento le loro prerogative. Creano i propri modelli di abbigliamento e li sfoggiano come vere regine sulle copertine delle riviste. Quando la fashion designer spagnola Marta li incrocia per caso, un mondo inedito si svela di fronte ai suoi occhi. Questa è la loro storia.

 

In sala: Horacio Alcalà, regista

 

SALA RONDOLINO

18:30

RIFLESSI NEL BUIO

Nidhal

BASSEM BEN BRAHIM • TUNISIA, 2022, 10’

 

La storia di Nidhal, giovane omosessuale tunisino che dalla radio difendeva i diritti e le libertà delle persone queer, e a seguito di pressioni insostenibili e minacce di morte ha dovuto chiedere asilo in Olanda.

 

Shall We Talk?

KATYA MIKHEEVA • RUSSIA, 2020, 5’

Non è un segreto che appartenere alla comunità LGBTQI+ in Russia è più che problematico. Polina trova il coraggio per fare coming out con la sua famiglia, aprendo il dialogo.

 

Welcome

ANNA FORRÁS • UNGHERIA, 2021, 10’

In un villaggio della campagna ungherese, una ragazza omosessuale scappa dalla furia omofoba degli abitanti. Ispirato dalle azioni anti LGBTQI+ di Kadyrov in Cecenia, un piano–sequenza all’ultimo respiro, nato sotto la supervisione di Béla Tarr.

 

Parteciperanno alla consegna del premio Riflessi nel buio: Fabrizio Petri, Ministro Plenipotenziario del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale e Inviato Speciale per i diritti umani delle persone LGBTQI+, Luca Poma, professore di Scienze della Comunicazione, Bassem Ben Brahim, e Anna Forrás, registi di 2 dei film finalisti, e rappresentanti dei Festival Mezipatra (Praga), Queerwave (Cipro), Queer Film Days Albania (Tirana), Polychromes (Nizza).

 

Ingresso gratuito

 

20:15

ALL THE LOVERS/CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

Two

ASTAR ELKAYAM • ISRAELE, 2021, 75’

Nel suo straordinario debutto, la regista Astar Elkayam racconta le sfide fisiche ed emotive che due donne israeliane devono affrontare quando decidono di mettere su famiglia. Inizialmente ottimiste, Bar e Omer abbracciano l’esperienza, setacciando avidamente un catalogo di potenziali donatori e affrontando il processo di inseminazione con umorismo. Dopo che Omer più volte non riesce a rimanere incinta, un senso di fallimento le corrode, una minaccia che potrebbe minare la loro relazione

 

22:00

REAL LOVERS/CONCORSO INTERNAZIONALE DOCUMENTARI

Jimmy in Saigon

PETER MCDOWELL • USA, 2022, 90’

Jimmy era un ragazzo come tanti partito per la guerra del Vietnam e morto in circostanze mai chiarite a Saigon nel 1972. Suo fratello minore Peter, qui regista, aveva soltanto cinque anni quando Jimmy morì e da quel momento tutta la famiglia smise di parlare di lui. Il documentario è il frutto di una ricerca durata dieci anni per rompere il velo di segretezza e vergogna che aleggiava intorno alla figura di Jimmy. Attraverso vecchie fotografie, lettere e interviste con le persone che gli sono state più vicine, Peter McDowell riesce nell’intento di riportare alla luce una vita queer quasi dimenticata.

 

In sala: Peter McDowell, regista e Dan Savageproduttore.

 

SALA SOLDATI

18:00

REAL LOVERS/CONCORSO INTERNAZIONALE DOCUMENTARI

Nelly & Nadine [R]

MAGNUS GERTTEN • SVEZIA/BELGIO/NORVEGIA, 2022, 92’

 

20:00

FUTURE LOVERS/CONCORSO INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI

Paxmal

SVEN SCHNYDER • SVIZZERA, 2021, 19’

Louis, Theo e un’urna con le ceneri di Samy, marito del primo, migliore amico dell’altro, ucciso in un attacco omofobo. In treno verso il Paxmal, monumento alla pace nel cuore delle Alpi: una serie di incontri bizzarri li aiuta a elaborare il dolore e a ritrovare un senso.

 

Franceska

ALBERTO CANO • SPAGNA, 2021, 7’

In una gelida notte, nel castello di Frankenstein, lo scienziato Viktor cerca di riportare in vita la sua adorata Franceska, con la collaborazione dell’inseparabile e devoto Igor. L’esperimento prende una piega inattesa. Una spassosa, piccola, parodia al quadrato.

 

Ou vont les sons

FLORENT GOUËLOU • FRANCIA, 2021, 17’

Cinque amici su Skype aspettano una sesta, che tarda a connettersi. Scopriamo così qual è il legame che li unisce: la memoria di Parlez–moi d’amour, la serata slam organizzata dalla loro amica Clémence, dove tutti loro si erano aperti al pubblico.

 

This Is Katharine

IDA H. ELDØEN • NORVEGIA, 2022, 15’

“Mi piace di più Sandra Bullock o Keanu Reeves?”, “Come cammina una lesbica?”. Che modelli hanno i teenager come Katharine, che crede di essere lesbica ma ha come riferimenti solo il cinema e la tv degli anni ‘90? Un autoritratto che invita a essere differenti nella diversità.

 

Et tu cherches quoi de beau ici?

ABRAM CERDA • BELGIO, 2022, 16’

Nella luce grigiastra di Bruxelles, Stefan, cileno che vive lì da 15 anni, va, poco convinto, da Loïc, un tipo trovato su Grindr, e capisce che questi vorrebbe fare chem sex; Stefan non è per niente convinto, e fa per andarsene, con la scusa di dar da mangiare al gatto…

 

Starfuckers

ANTONIO MARZIALE • USA, 2022, 14’

Due uomini senza nome, un produttore e un biondino da boulevard hollywoodiano, aspirante attore; un appuntamento che non è esattamente un provino, ma un gioco di potere, che si complica quando arriva una terza persona e gli equilibri si rovesciano.

 

Tank Fairy

ERICH RETTSTADT • TAIWAN, 2021, 9’

A Taiwan è normale incontrare persone che forniscono le bombole di gas agli ambulanti e nei vecchi palazzi, ma nessuno lo fa come la magica Fatina delle bombole: audace, in tacchi a spillo e con una passata di glitter, diventa pura ispirazione per il piccolo Jojo.

 

22:15

FUTURE LOVERSCONCORSO INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI [R]

 

Dans la nature

MARCEL BARELLI • SVIZZERA, 2021, 5’

 

Half

JACOB ROBERTS • USA, 2021, 10’

 

The Window

SARAH KASKAS • LIBANO, 2021, 15’

 

Por qué no me gusta el helado de fresa

INÉS PINTOR SIERRA, PABLO SANTIDRIÁN • SPAGNA, 2022, 9’

 

Marie

YUDI ZHANG • USA, 2021, 15’

 

Léo la nuit

NANS LABORDE–JOURDÀA • FRANCIA, 2021, 22’

 

Too Rough

SEAN LÌONADH • UK, 2022, 16’

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here