Natale ad Almese 2019, info e date

Come da tradizione, il Comune di Almese propone a cittadini e visitatori un ricco programma di iniziative per trascorrere il periodo delle Festività natalizie

Come da tradizione, il Comune di Almese propone a cittadini e visitatori un ricco programma di iniziative per trascorrere il periodo delle Festività natalizie in armonia e in compagnia delle persone più care. Tanti gli appuntamenti e le novità realizzati in collaborazione con il Comitato Commercianti e le Associazioni almesine, per assaporare lo spirito del Natale sul territorio.
Domenica 15 dicembre, per tutto l’arco della giornata, si terrà l’evento “Natale in piazza”, con il tradizionale mercatino dei prodotti agricoli e artigianali locali in Piazza Martiri della Libertà. Per l’intrattenimento dei più piccoli, sarà disponibile il laboratorio didattico con gli asinelli di Seba & Vale, e un parco giochi gonfiabile, a ingresso gratuito. In via Roma, invece, sarà aperta a piccoli e grandi visitatori la Casa di Babbo Natale, dove i bimbi potranno incontrare il famoso nonnino vestito di rosso e consegnare le loro letterine. Gli appassionati di fotografia, infine, potranno recarsi al Teatro Magnetto (via Avigliana 17) per una visita alla mostra fotografica, a cura del Gruppo fotografico Amici ’91, mentre in Sala Consiliare, dalle ore 15 si terrà la IX edizione della “Pinnacolata natalizia”, a cura di Associazione Progetto Giada Onlus.
Tra le novità della nuova edizione di festeggiamenti, la possibilità di usufruire gratuitamente del Trenino di Natale che, quest’anno, effettuerà una sorta di servizio navetta, accompagnando cittadini e famiglie dalla piazza del Comune fino a Borgata Bertolo per una visita del caratteristico Presepe artistico, allestito all’interno del Bosco degli Gnomi, e al suggestivo Ricetto per l’Arte di Borgata San Mauro, divenuto ormai sede di mostre artistiche ed eventi culturali. Un tour, quindi, delle Borgate del paese per ammirare il territorio e le preziose strutture che lo caratterizzano, in un incantevole scenario invernale.
Nella Chiesa parrocchiale di Almese, domenica 22 dicembre, alle ore 21, da non perdere il concerto “Musica di Natale” del Coro Mater Ecclesiae, che vedrà anche la partecipazione del quintetto di ottoni Brass Express dell’Orchestra RAI, del quartetto d’archi Poesis, e dei solisti di canto del teatro Regio di Torino. Al termine, presso l’oratorio, panettone, vin brulè e cioccolata calda offerti dagli Alpini e dalla Fidas di Almese.
Il Bosco degli Gnomi, quest’anno, festeggia 25 anni di vita e per l’occasione presenterà la sua nuova casetta nel bosco, pensata per esaltare la rinascita, tema tipico del periodo natalizio (Per informazioni: 011 9359907). Tuttavia, il bosco “incantato” di Almese sarà protagonista di molte altre iniziative da non perdere: il concerto dell’Orchestra I Roeri (domenica 8 dicembre), l’arrivo di Babbo Natale che incontrerà i bambini e raccoglierà le loro letterine (sabato 14 e domenica 15 dicembre), il concerto del Coro Alpino di Rivoli (domenica 22 dicembre), e il simpatico concorso “La Befana più bella” (lunedì 6 gennaio). Tutti gli eventi al Bosco degli Gnomi avranno inizio alle ore 15. Per la prima volta, anche il Ricetto per l’Arte si inserisce nel programma di eventi natalizi di Almese.
Sabato 7 dicembre, presso la sede di Borgata San Mauro alle ore 15.30, verrà inaugurato il progetto inedito “Giochi di Luce”, nato dalla collaborazione del Ricetto con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli (Museo d’Arte Contemporanea) e le Scuole primarie di Almese, Milanere e Rivera. Grazie ad Anna Pironti e Paola Zanini, del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, conosciuto a livello internazionale, e alle Artenaute Manuela Corvino, Luisa Consolati e Valeria Mussano, gli alunni delle scuole primarie hanno realizzato il percorso per l’allestimento scenografico di “Giochi di Luce”, sia al Ricetto che per i vicoli del Borgo. La scelta di declinare il tema della luce attraverso forme creative, in prossimità delle Festività natalizie, risponde al desiderio di comprendere il potente messaggio di pace e armonia che il crescente chiarore del giorno porta con sé, mentre allude alla rinascita dell’uomo.
Il progetto si associa anche ad altri temi importanti, che ormai fanno parte della quotidianità di ognuno: la sostenibilità, il riciclo, l’ambiente e la partecipazione. Gli studenti, guidati dalla professionalità e dall’esperienza delle Artenaute, hanno realizzato con cordoni di alluminio – fornito da CIAL (Consorzio nazionale Imballaggi Alluminio) e riciclabile all’infinito – brevi poesie e parole creando un percorso che permetterà ai visitatori d’immergersi in un’atmosfera “luminosa” e natalizia diversa dal solito. All’interno del Borgo si potranno ammirare anche riproduzioni della Natività, semplici e suggestive, realizzati con materiai di riciclo, sempre all’insegna della sostenibilità.
Una scia di parole e pensieri, luminosi e poetici, per invitare la gente di tutta la Val di Susa e la zona Ovest di Torino a visitare il Ricetto e il suo Borgo.
Da non perdere, alle ore 16, anche l’inaugurazione della mostra “Neve in Valmessa” dei sette artisti valsusini, Vincenzo Caucci di Rivoli, Sara Obialero di Chiusa S. Michele, Adriana Placido di Sant’Ambrogio, Franco Rosa di Avigliana, Valentina Rossi di Caprie, Diego Sestero di Rivoli, Maria Di Ponziano di Rosta, e del gruppo fotografico Amici 91 di Villar Dora.
Si segnala che, nelle altre due sale del Ricetto, sarà aperta al pubblico anche la mostra collettiva dedicata ai maestri che nel corso dell’anno hanno esposto i loro lavori (Ivo Bonino, Antonio Carena, Claudio Giacone, Gabriel Girardi e Leonardo Girardi), mentre nella torre medievale, sarà visitabile la mostra fotografica permanente, “Il Convitato di Ferro”, di Dario Lanzardo, ispirata al racconto “Il cavaliere inesistente” di Italo Calvino.
Tra le altre iniziative, infine, si ricordano anche le letture natalizie, per piccoli e adulti, che si terranno sabato 14 dicembre, e la “Camminata di Natale”, organizzata in collaborazione con i Gruppi di cammino, che avrà luogo domenica 22 dicembre, con partenza alle ore 17.30 da Piazza Martiri della Libertà, e arrivo intorno alle ore 18.30 al Ricetto per lo scambio di auguri, con vin brulè e panettone.
Martedì 31 dicembre saluteremo l’anno 2019 al Teatro Magnetto con l’evento “Veglione di Capodanno al gran varietà”, a cura della Compagnia Operette Champagne, con brindisi di mezzanotte (ingresso: 25 euro). Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30.
“Siamo molto contenti di presentare alla popolazione un programma così ricco di novità interessanti – ha dichiarato il Sindaco Ombretta Bertolo -. Le Feste rappresentano un momento di condivisione, ma anche di coesione per tutta la cittadinanza. A tal proposito, anche quest’anno abbiamo organizzato, in sinergia con i Produttori, gli Artigiani, i Commercianti e le Associazioni locali, e con il preziosissimo aiuto dei volontari, un ricco programma di iniziative sul territorio per farvi trascorrere questo magico periodo in allegria e all’insegna dei valori autentici del Natale.
Natale significa ‘nascita’. In un tempo in cui siamo proiettati a realizzarci esternamente è bene fermarsi un attimo per riflettere. Questo è un periodo in cui davvero si possono riscoprire le emozioni di due chiacchiere scambiate con calma, di un gesto gentile, di un pensiero che nasce dal cuore. Alla luce dei fatti recentemente accaduti in Italia, ritengo sia molto importante lanciare un messaggio di solidarietà e fraternità.
Ringrazio l’Assessore Sara Gamba e tutti coloro che sono intervenuti collaborando alla realizzazione del programma natalizio del nostro Comune. A nome mio e di tutta l’Amministrazione che rappresento, porgo a tutti i nostri migliori auguri per un Sereno Natale e un Felice Anno Nuovo.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Comune di Almese

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here