Al PalaVela si accende la magia del Gp d’Italia: biglietti disponibili

Torino torna a essere la capitale mondiale del pattinaggio di figura

palavela-accende-magia-gp-italia-biglietti-disponibiliTORINO – Da giovedì e fino a domenica, Torino torna a vestire i prestigiosi panni di capitale mondiale del pattinaggio di figura. Dopo aver ospitato i Giochi Olimpici nel 2006, infatti, il capoluogo sabaudo è stato teatro dei Campionati Mondiali nel 2010 e delle finali dell’Isu Grand Prix nel 2019. E la magia, ora, è destinata a ripetersi: l’elegante teatro del PalaVela è pronto ad illuminarsi per il Gran Premio d’Italia 2021, terza tappa dell’Isu Grand Prix 2021/2022, che vedrà esibirsi in Italia nelle prossime ore i più grandi interpreti internazionali della disciplina. E per di più nell’anno olimpico, a pochi mesi soltanto dal taglio del nastro sulla rassegna a cinque cerchi di Pechino 2022.

Tanto per rendere l’idea del livello tecnico dei partecipanti: alla prova maschile prenderà parte il giapponese Yuma Kagiyama, vicecampione mondiale, al via della gara femminile si presenterà la russa Anna Shcherbakova, iridata in carica, mentre tra le coppie saranno protagonisti i cinesi Wenjing Sui-Cong Han, freschi di medaglia d’argento mondiale, e nella danza i francesi Gabriella Papadakis-Guillaume Cizeron, quattro volte campioni del mondo. Ma, al contempo, sarà anche l’occasione per ammirare dal vivo i talenti più cristallini del movimento azzurro: si esibirà sul ghiaccio del PalaVela l’enfant prodige Daniel Grassl, e con lui anche Gabriele Frangipani al maschile e Lara Naki Gutmann al femminile, Nicole Della Monica-Matteo Guarise, Rebecca Ghilardi-Filippo Ambrosini e Sara Conti-Niccolò Macii tra le coppie di artistico, Carolina Moscheni-Francesco Fioretti nella danza. E, soprattutto, il pubblico torinese potrà sostenere l’atleta di casa Lucrezia Beccari, cresciuta nell’Ice Club Torino e terza agli scorsi Campionati Italiani. Per un contingente italiano che conterà complessivamente su 12 elementi, traguardo mai toccato in precedenza per un Grand Prix.

Il pubblico italiano avrà dunque la possibilità di assistere dal vivo a tutta la magia del pattinaggio di figura e dei suoi più straordinari interpreti. I biglietti garantiscono infatti la possibilità di accedere all’intera manifestazione – allenamenti, gare e Galà – grazie al pacchetto All Event, ma anche alle singole giornate, con l’opzione per le practice (giovedì, venerdì mattina e sabato mattina) o per le competizioni (venerdì pomeriggio e sabato pomeriggio). Tagliando a parte, invece, per assistere allo spettaclo del Galà finale. Previste promozioni sia per gli Under 12 che per gli Over 75, per accedere all’evento sarà naturalmente necessario presentare il Green Pass unitamente ad un documento di identità.

Giovedì 4 novembre
Ore 11.00: practice donne
Ore 12.35: practice danza
Ore 14.10: practice donne
Ore 15.45: practice coppie di artistico

Venerdì 5 novembre
Ore 15.00: corto donne
Ore 17.00: rhythm dance
Ore 18.45: corto coppie di artistico
Ore 20.20: corto uomini

Sabato 6 novembre
Ore 15.00: libero donne
Ore 17.10: free dance
Ore 19.05: libero coppie di artistico
Ore 20.45: libero uomini

Domenica 7 novembre
Ore 14.00: premiazioni
Ore 15.00: Galà

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here