“Storie – Narrazioni dietro le immagini” Almese, prosegue il progetto

Almese lancia una nuova iniziativa per riscoprire l’importanza della fotografia e mantenere vivo il ricordo.

Prosegue il progetto del Comune di Almese, lanciato in occasione del Giorno della Memoria, realizzato in collaborazione con Borgatta’s Factory, ANPI Intersezionale Bassa Valsusa “Mario Jannon” e la pagina facebook “Chronicles of the World”.
Dopo la realizzazione del video “Wilhelm Brasse: il fotografo di Auschwitz”, gli organizzatori invitano tutta la comunità a partecipare alla loro nuova iniziativa per l’allestimento di una mostra fotografica al Ricetto per l’Arte di Rivera di Almese (TO), in cui saranno proprio i cittadini e le loro storie ad essere i protagonisti.
“Dopo aver raccontato la vita di Wilhelm Brasse e il suo terribile, ma importantissimo lavoro, che ha portato a noi dei nomi e dei volti altrimenti dimenticati, ci è venuto istintivo ragionare sul mezzo della fotografia e sul significato di ogni singolo scatto – ha dichiarato la Consigliera Matilde Bove -. È così che nasce ‘Storie – narrazioni dietro le immagini’, una sorta di chiamata alle Arti che si pone la sfida di raccontare, appunto, le storie dietro alle fotografie che le persone che partecipano ritengono per loro più significative”.
I cittadini che desiderano partecipare al progetto, dovranno inviare una fotografia significativa della loro vita, corredata da un breve testo che ne spieghi la storia, all’indirizzo thechroniclesoftheworld@gmail.com entro giovedì 4 aprile 2021.
L’iniziativa è aperta a tutti, non solo ai cittadini di Almese.
Notizie: Ufficio Stampa Comune di Almese
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here