Terza Festa Floricoltori Piemontesi Verbania 23 febbraio 2020, info

Asproflor, MIF, Vivai Biellesi, Orticola Verbanese: tra storia e futuro, festeggiano i pionieri del florovivaismo piemontese

ASPROFLOR, l’associazione di produttori florovivaisti, insieme al MIF (mercato ingrosso fiori Torino), ASSOCIAZIONE VIVAI BIELLESI, ORTICOLA VERBANESE, festeggia, premia e ricorda i soci che hanno fatto la storia del florovivaismo. Domenica 23 febbraio a Verbania si terrà la terza “FESTA DEI FLORICOLTORI PIEMONTESI”, una importante quanto unica iniziativa a livello nazionale. E’ stata un’idea del socio Gilardi Lorenzo ad iniziare questa importante e significativa giornata tre anni fa a Torino per radunare i floricoltori di uno dei primi mercati all’ingrosso di fiori italiani. Da allora Asproflor, insieme alle altre Associazioni, decise di istituzionalizzare l’appuntamento rendendolo itinerante.
Quest’anno l’appuntamento è a Verbania, sul Lago Maggiore terra ricca di aziende florovivaistiche.
La giornata prevede la visita invernale di Villa Taranto, che aprirà per l’occasione; una SS. messa nella parrocchia di San Leonardo a Pallanza in memoria dei floricoltori defunti con addobbo floreale donato dai floricoltori; per finire un grande pranzo presso il ristorante Pascale sul lungolago di Pallanza. Alla importante giornata porteranno il loro saluto numerose autorità tra cui il Sindaco di Verbania Silvia Marchionini, l’Assessore Regionale all’Agricoltura Marco Protopapa, Presidente regionale CIA Gabriele Carenini.
Durante il pranzo come consuetudine verranno consegnate delle targhe ai florovivaisti pionieri di questa attività nella regione Piemonte.
Asproflor, che quest’anno compie 40 anni, è un’associazione molto attenta e fiera della propria storia – dice il Presidente Renzo Marconi – è infatti una delle associazioni più longeve e attive del panorama associativo nazionale che oltre ad occuparsi di promozione del settore con l’istituzione del “Marchio di qualità dell’Ambiente di Vita Comune Fiorito”, organizza seminari e giornate formative per i soci e siede ai tavoli istituzionali per la tutela del comparto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here