Visitare Dublino, un viaggio tra storia, cultura, sport e birra

La vera e propria perla nella sconfinata terra d’Irlanda è sicuramente la sua capitale Dublino. Un luogo che racchiude magia e modernità attraverso le sue aziende e un centro storico che merita di essere visitato e conosciuto a fondo.

 

LA STORIA DI DUBLINO – Non si hanno notizie sulla vera e propria fondazione della città, ma furono per primi i celti ad insediarsi sulle rive del Liffey e a dare vita a “Baile Atha Cliath” ovvero la città del Guado con i graticci.

– Dublino, come il resto dell’isola d’Irlanda, sente profondamente l’influenza della dominazione territoriale e culturale inglese terminata nel 1922 quando la città divenne capitale del nuovo stato.

– Una città che sta subendo mutamenti veloci negli ultimi anni dato il suo grande fermento culturale e la costante presenza di giovani provenienti da tutte le parti del mondo.

 

COSA VEDERE – La presenza degli scandinavi prima e degli inglesi poi ha lasciato testimonianze architettoniche che nessun turista può permettersi di perdere transitando per Dublino.

– Il merito della città irlandese resta però quello di soddisfare tutti i palati, se da un lato gli appassionati di storia possono ammirare la National Gallery e il National Museum dall’altra il Guinness Store House e la Jameson Distillery offriranno una buona occasione di gustarsi la birra ed il wiskey made in Dublin.

– Un tuffo nel medioevo ve lo offrirà la zona di “Dublinia” mentre per gli appassionati di sport non può mancare una visita al museo GAA di Croke Park.

– Se si è inoltre amanti della birra, ma soprattutto della buona compagnia la zona di Temple Bar con i suoi ristoranti e pub è il posto adatto a cementare e costruire nuove amicizie.

– Ultima, ma importantissima è la St Patrick’s Cathedral simbolo di Dublino e dell’Irlanda intera. Si tratta di un luogo dal notevole interesse storico, ma anche ovviamente di culto.

 

FUORI DUBLINO – Per chi vuole concedersi una piccola gita fuori dalla città il museo dedicato alla vita e alle opere di James Joyce offre una buona opportunità.

– Raggiungibile dal porto della città è situato in una torre a martello costruita come baluardo difensivo contro le armate napoleoniche.

– A 16 km circa da Dublino potrete invece immergervi del piccolo borgo di Malahide che tra le fronde degli alberi secolari vi porterà in un viaggio all’interno della storia dell’Irlanda.

– Da segnarsi sulle località da vedere anche Howth  e Bray, per un viaggio tra mille sfaccettature che sicuramente vi farà lasciare un piccolo pezzo del vostro cuore.

 

Per informazioni dettagliate sull’Irlanda è possibile consultare il sito: irlandaonline.com

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

.

Leggi anche:

Itinerari vicino Torino, passeggiate da non perdere al lago Maggiore e d’Orta, tra borghi, giardini e colori

Luci d’artista Torino 1 novembre – 12 gennaio 2013, le opere che illumineranno il capoluogo sabaudo

Visitare Piacenza, arte e sapori tra Appennino e Po

Di Redazione