Calosso contro la violenza sulle donne

Domenica 13 marzo la Biblioteca Comunale di Calosso offre un evento aperto a tutti

calosso-contro-violenza-donneDomenica 13 marzo la Biblioteca Comunale di Calosso, in collaborazione con il Centro Antiviolenza “L’Orecchio di Venere”, propone l’evento “Un Comune solo non basta”: alle ore 15.30, sulla terrazza di via Cairoli, è prevista la presentazione della “Panchina Rossa”, simbolo del contrasto alla violenza sulle donne, dedicata alla calossese Gioia Barbero.

La giornata proseguirà alle ore 16 nella Sala don Monticone di piazza Sant’Alessandro, dove si svolgerà la tavola rotonda “Questo non è amore” con la presentazione del libro “Potrebbe succedere” – Il potere di sottomettere”, tre storie realmente accadute raccontate dall’autore Roberto Brusaschetto, maresciallo dei Carabinieri a riposo.

L’autore prende spunto da storie drammatiche di donne che ha incrociato in tanti anni di servizio e di impegno: tragedie quotidiane, intimidazioni e minacce, ma anche molti tentativi di rendere consapevoli le vittime della loro condizione e di offrire loro un aiuto concreto per uscirne il più velocemente possibile.

Oltre all’autore del libro, interverranno: la Prof.ssa Chiara Cerrato (Commissione Pari Opportunità Regione Piemonte), la Dott.ssa Elisa Chechile  (Responsabile de L’Orecchio di Venere),  la Prof.ssa Teresa Vallana Ghiggi (Presidente Zonta Club di Asti) e  Antonella Saracco (psicologa e psicoterapeuta). Modererà l’incontro Maria Ausilia Quaglia, Assessore della città di Nizza Monferrato.

Al termine rinfresco/aperitivo, offerto dalla Biblioteca di Calosso e dall’Associazione Produttori Crota d’Calos.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti con Green Pass e mascherina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here