Portici di Carta Torino 5-6 ottobre 2019, info e dettagli

È Portici di Carta, la libreria più lunga del mondo, il 5 e 6 ottobre 2019 nel cuore di Torino

Due chilometri di librerie, oltre 150 tra librai, editori piemontesi e bouquinistes, incontri e dibattiti, grandi autori italiani e internazionali, laboratori per bambini, itinerari alla scoperta della città e passeggiate letterarie.
È Portici di Carta, la libreria più lunga del mondo, il 5 e 6 ottobre 2019 nel cuore di Torino. Arrivata alla 13ª edizione, coinvolge tutti i soggetti della filiera del libro, dagli editori ai librai, dalle biblioteche alle scuole. Da 13 anni infatti, libri, pagine e storie invadono i portici tra via Roma, piazza San Carlo e piazza Carlo Felice.
Scopri il programma: su www.porticidicarta.it
Scopri tutti i laboratori per i bambini: http://bit.ly/PorticiBambini
I portici sono divisi in 20 tratti tematici che raggruppano in modo omogeneo le librerie e le case editrici a seconda delle rispettive specializzazioni. Guarda la mappa sul sito: http://bit.ly/LibreriePortici
L’edizione 2019 è resa ancor più speciale dalla dedica ad Andrea Camilleri, a pochi mesi dalla scomparsa, un doveroso e sentito omaggio all’amato autore, grazie alla collaborazione con l’editore Sellerio.
Due gli editori ospiti di Portici di Carta. Il primo è Bompiani, una delle più importanti e autorevoli case editrici italiane, che festeggia i suoi 90 anni. Il secondo Terre di mezzo Editore, che ama abitare i confini e che insegna a misurarsi con la complessità del tempo presente.
Gli incontri e i reading sono in programma presso l’Oratorio San Filippo Neri e al Circolo dei lettori, mentre in Piazza San Carlo il gazebo dedicato alle iniziative per i più piccoli è coordinato, curato e gestito dalle Biblioteche Civiche Torinesi, che mettono anche a disposizione 200 libri, fra cui molte novità e da ITER – Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile. Le attività vengono realizzate in collaborazione con il Dipartimento Educazione Castello di Rivoli, TorinoReteLibri, i Volontari Servizio Civile Nazionale delle Biblioteche civiche torinesi e gli allievi della ODS – Operatori Doppiaggio Spettacolo, coordinati da Stefania Giuliani. Sempre in Piazza San Carlo torna il Bibliobus, la biblioteca itinerante che compie un anno, mentre nella zona pedonale di via Roma, invece, si avvicendano le iniziative promosse dal Centro Interculturale della Città di Torino. Ai Giardini Sambuy si rinnova la collaborazione con l’Associazione Giardino forbito.
Non manca il tradizionale appuntamento con le passeggiate letterarie, curate da Alba Andreini, e con altri tre itinerari: Rocco Pinto e Giovanna Viglongo invitano invece il pubblico alla scoperta della Torino dei libri. Alle biblioteche della città è dedicato un itinerario speciale, in occasione del 150° anniversario della fondazione Daniela Barbato, invece, guida i più piccoli attraverso la Torino dei bambini, in compagnia di Lapis Edizioni e Libreria dei Ragazzi.
Scopri tutti i percorsi: http://bit.ly/PasseggiatePortici
Tra gli ospiti: Antonio Scurati, Irene Soave, Antonio Manzini, Antonio D’Orrico, Luca Scarlini, Anna Nogara, Gioele Dix, Gilberto Corbellini, Federico Faloppa, Fabio Geda, Mario Calabresi, Chiara Valerio. Per scoprire tutti gli incontri vai su porticidicarta.it
Tutti gli incontri e laboratori di Portici di Carta sono a ingresso libero e gratuito. Per partecipare alle passeggiate è necessario prenotare scrivendo a passeggiate@porticidicarta.it
Portici di Carta è un progetto della Città di Torino, realizzato da Associazione Torino, La Città del Libro e Fondazione Circolo dei lettori, con il sostegno di Regione Piemonte, con la partecipazione dei librai torinesi coordinati da Rocco Pinto. È in collaborazione con Bompiani, Terre di mezzo Editore, Sellerio, ALI – Associazione Librai Italiani, SIL – Sindacato Italiano Librai e Cartolibrai, COLTI – Consorzio Librerie Torinesi Indipendenti, Biblioteche Civiche Torinesi, TorinoReteLibri, ITER – Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile, Dipartimento Educazione Castello di Rivoli, Centro Interculturale della Città di Torino, Giardino forbito, Bookblog /Bookstock Village, Premio Nati per Leggere, Concorso letterario nazionale Lingua Madre, ODS – Operatori Doppiaggio e Spettacolo.