Promemoria Auschwitz Moncalieri 2019, i giovani raccontano le loro esperienze

“La Città di Moncalieri non solo incentiva e sostiene la partecipazione dei suoi giovani a percorsi di crescita come l’esperienza di Promemoria Auschwitz - afferma il Capo di Gabinetto Davide Guida

A due mesi dal viaggio nei luoghi di Memoria quale impatto ha avuto questa esperienza sugli studenti di Moncalieri? Cosa si prova a visitare il ghetto di Varsavia o la fabbrica di Schindler? Venerdì 10 maggio al Centro Leimon, Via De Filippo 38, dalle ore 17.30 i ragazzi e le ragazze che hanno viaggiato, nel mese di febbraio, in questi e altri luoghi dell’Olocausto raccontano la loro esperienza alla città.
“La Città di Moncalieri non solo incentiva e sostiene la partecipazione dei suoi giovani a percorsi di crescita come l’esperienza di Promemoria Auschwitz – afferma il Capo di Gabinetto Davide Guida – “Bensì si mette in ascolto dei suoi giovani accogliendo le loro impressioni e i loro suggerimenti per costruire, insieme, un futuro migliore.” “La Shoah più che la pietà per le vittime o l’odio per i criminali deve ricordarci quanto il male possa essere “banale” da poter essere confuso con una pratica burocratica, con l’obbedienza ad un ordine” – sostiene il Sindaco Paolo Montagna” – Con questo progetto, insieme ai tanti giovani protagonisti delle diverse iniziative, vogliamo gettare un piccolo seme di futuro, un seme che possa radicarsi nella nostra comunità, e che sia capace di resistere al crescente livello di diffidenza e indifferenza dando frutti di impegno e azione civile”.
Promemoria Auschwitz è l’iniziativa, promossa dall ’Associazione Deina Torino e sostenuta dal Comune di Moncalieri, pensata per accompagnare i giovani alla lettura del nostro passato comune, con l’intento di sostenerli nell’acquisizione di uno spirito critico e di chiavi di lettura, necessarie per divenire consapevoli protagonisti del loro presente. “Una settimana lunga un anno” afferma uno dei ragazzi che hanno partecipato al progetto. L’appuntamento è alle 17,30 al Centro Leimon di Via De Filippo 38, nei pressi delle Fonderie Limone. L’ingresso è libero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here