Gli spettacoli di venerdì 25 e sabato 26 febbraio delle Officine Caos

Due appuntamenti da non perdere per Differenti Sensazioni 2022

spettacoli-venerdi-25-sabato-26-febbraio-officine-caosTORINO – Venerdì 25 e sabato 26 febbraio due appuntamenti per Differenti Sensazioni. Nel dettaglio:

Venerdì 25 febbraio ore 21
Rua da Saudade – studio, Cornelia, Napoli

Homepage


Coreografia: Adriano Bolognino
Danzatrici: Rosaria Di Maro, Noemi Caricchia, Roberta Fanzini, Giorgia Longo.

Saudade è nostalgia del futuro, dolore per un momento di vita finito, per la lontananza dalla propria terra. E’ uno stato d’animo latente che domani sarà coscienza. Il lavoro è ispirato da Fernando Pessoa e dai suoi eteronimi, le sue diverse personalità letterarie. Quattro danzatrici in scena interpreteranno diversi eteronimi dello scrittore portoghese, dotati di autonoma personalità, ognuno dei quali ha avvertito la propria forma di saudade. Ciascuno esiste come singolo e in relazione agli altri, perché la saudade a differenza della nostalgia è condivisibile, si sperimenta a livello individuale e collettivo ed è rivolta al futuro, vissuto non come fonte di incertezza ma come desiderio di ciò che ancora non si possiede, ricco di speranza.
Negli studi di semiologia della letteratura, l’eteronimia è il rapporto tra nomi diversi di una stessa persona, l’autore di un’opera. Lo scrittore portoghese Fernando Pessoa ne assunse ben quattro (Álvaro de Campos, Ricardo Reis, Alberto Caeiro e Bernardo Soares), corrispondenti a personalità e biografie immaginarie diverse.

Sabato 26 febbraio ore 21
Atma, Danae & Dionysios, Grecia
https://www.danaedionysios.com/
Prima nazionale

Danae e Dionysios sono due artisti greci, danzatori e performer che collaborano dal 2015. Nelle loro creazioni propongono relazioni armoniche tra la natura e gli esseri viventi, che siano essi uomini o animali, per indagare le trasformazioni che costituiscono le origini dell’umano, rivolgendosi verso ciò che è stato cancellato dalla cultura. In ATMA il bestiale si contrappone all’umano, l’apollineo al dionisiaco, non per creare distanze ma per incorporare in un’unica nota due aspetti conflittuali. Poiché è proprio dalla complementarietà di elementi contrapposti, scrivono gli autori, scaturisce quell’unicum che definiamo umanità.
Coreografia – Performance: Danae & Dionysios
Musica Originale: Constantine Skourlis
Con il sostegno di: Big Storry Productions – One Dance Week – L’Estruch Fabrica de Creatio – Centre Civic Barceloneta – Athens Concert Hall.

INGRESSO GRATUITO su prenotazione a tutti gli appuntamenti della stagione.
Posti limitati. Mascherine e greenpass obbligatori come previsto dalle normative anti Covid.

Per info e prenotazioni
www.officinecaos.net / info@officinecaos.net

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here