Arresto latitante corso Potenza Torino, smascherato per un furto di alimentari

La refurtiva trattenuta presso il supermercato ammonta a salumi e formaggi per un valore economico di circa 100 euro.

polizia-2Era ricercato da mesi: a suo carico pendeva un ordine di carcerazione per reati contro il patrimonio; il cittadino marocchino, 45enne, è stato individuato da personale della Polizia di Stato – Squadra Volanti di Torino, subito dopo aver perpetrato un furto ai danni di un supermercato.
Secondo quanto spiegato, l’uomo era all’interno di un negozio di corso Potenza e, prelevati dagli scaffali alcuni articoli alimentari, se li sarebbe nascosti addosso, per poi recarsi all’uscita senza acquisti.
In base a quanto appurato, un addetto all’accoglienza avrebbe però il tutto e lo avrebbe così riferito al responsabile del negozio, che sarebbe riuscito a fermare il ladro poco prima che questi uscisse dal supermercato. Chiedendogli di mostrare cosa avesse nel giubbotto, il cittadino  marocchino dapprima avrebbe negato ogni addebito, ma poi si sarebbe sfilato il giubbotto gettandolo per terra e si sarebbe dato alla fuga su corso Potenza.
Una Volante della Polizia appena raggiunta dalla notizia del fatto dalla Centrale Operativa  avrebbe rintracciato l’uomo poco distante e lo fermava. Accertamenti condotti nell’immediatezza avrebbero fatto emergere come lo stesso fosse ricercato poiché destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino per furto aggravato. L’uomo deve scontare una pena di 9 mesi  e 7 giorni.  La refurtiva trattenuta presso il supermercato ammonta a salumi e formaggi per un valore economico di circa 100 euro.