Arresto spacciatore Asti, aveva anche un tariffario appeso alla parete

Stupefacente Villanova d'AstiI Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Villanova d’Asti hanno tratto in arresto un ragazzo di 27 anni di Valfenera per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Secondo quanto spiegato, l’uomo, incensurato, sarebbe stato nel mirino dei militari per qualche settimana in quanto insospettiti dal suo atteggiamento guardingo e dalle frequentazioni ambigue, finché, il continuo via vai di assuntori da un domicilio nella sua disponibilità ad Asti avrebbe fatto decidere i Carabinieri ad intervenire con perquisizioni nei 2 appartamenti a lui in uso.
In base a quanto appurato, al loro interno sarebbero stati rinvenuti bilancini di precisione, vasi, materiale per il confezionamento, fertilizzante, aeratori, lampade alogene e circa 600 gr di Marijuana pronta ad essere immessa sul mercato.
Nell’abitazione di Asti sarebbe stato rinvenuto, affisso ad una parete, anche un menù con tanto di tariffario.
Stando a quanto scoperto durante le indagini, l’uomo avrebbe spacciato due tipi diversi di marijuana così da poter soddisfare un ampio target di clienti. Il metodo adottato era di assoluto spessore facendo intuire che ad un maggiore quantitativo acquistato, sarebbe corrisposto un maggiore risparmio per l’acquirente: ad esempio 0.6 gr di Marijuana del tipo “orange” aveva un prezzo di 10 €, mentre 3,8 gr. costavano 50 €. (vedasi foto allegata del tariffario).
Subito dopo l’operazione che ha condotto al suo arresto, il ragazzo è stato sottoposto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria astigiana, alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua residenza di Valfenera.