Cassonetti dei rifiuti incendiati Nichelino, pochi dubbi sull’origine del gesto

Non siamo ai livelli del piromane che aveva incendiato dieci cassonetti in giro per la città del peperone, ma ieri mattina domenica 5 aprile, anche Nichelino ha fatto i conti con i vandali che si divertono a dare fuoco i bidoni della differenziata

Dopo Carmagnola, anche Nichelino. Non siamo ai livelli del piromane che aveva incendiato dieci cassonetti in giro per la città del peperone, ma ieri mattina domenica 5 aprile, anche Nichelino ha fatto i conti con i vandali che si divertono a dare fuoco i bidoni della differenziata. E’ successo in via Bengasi, a pochi passi dal passaggio a livello all’incrocio con via Giusti. Pochi dubbi sull’origine dolosa del gesto: i cassonetti sono andati tutti distrutti e i residenti hanno chiamato  i Vigili del Fuoco, attirati dall’odore acre che si è sviluppato in zona. Oltre alla colonna di fumo che ne è derivata. I pompieri hanno domato le fiamme in pochi minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here