Cellulare rubato Torino, fermata da Polizia di Stato

La vittima si sarebbe accorta quasi immediatamente di essere stato derubata del proprio cellulare e ha dato l’allarme

Nei giorni scorsi, una 35enne cittadina rumena, si sarebbe avvicinata ai clienti di un bar del centro chiedendo l’elemosina;  in particolare, avrebbe avuto con sé un foglio sgualcito inserito in un busta di plastica recante delle frasi di aiuto: si sarebbe avvicinata a un tavolino ove era presente un uomo intento a consumare una bevanda e avrebbe iniziato a chiedergli denaro.
Secondo quanto spiegato, in un attimo, la donna avrebbe appoggiato il foglio sul tavolino, continuando nelle sue richieste, dopodichè si sarebbe allontanata.
In base a quanto appurato, il cliente si sarebbe accorto quasi immediatamente di essere stato derubato del proprio cellulare e ha dato l’allarme. Una pattuglia della Squadra Volante, sentito alla radio del furto appena consumato, si è messa immediatamente alla ricerca della donna, individuandola fra i banchi del mercato di Piazza della Repubblica. La donna sarebbe stata ancora in possesso del foglio utilizzato per commettere il reato, ma non più dello smartphone rubato, del valore di circa 700 euro. E’ stata arrestata per furto pluriaggravato, con recidiva specifica nei 5 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here