Controlli prostituzione via Ormea Torino, identificate venti professioniste dell’amore

I poliziotti del Commissariato Barriera Nizza hanno concentrato la attività di controllo in via Ormea

Continuano attivamente i controlli straordinari della Polizia di Stato nel territorio cittadino, finalizzati alla prevenzione dei fenomeni che più creano allarme sociale; e fra questi quello della prostituzione.
Secondo quanto spiegato, i poliziotti del Commissariato Barriera Nizza hanno concentrato la attività di controllo in via Ormea, nel tratto compreso fra Corso Bramante e Corso Raffaello, sorprendendo in orario pomeridiano una ventina di ragazze, tutte cittadine straniere, intente ad aspettare clienti.
In base a quanto appurato, si tratta di ragazze per lo più di provenienza albanese, ma anche rumena e bulgara, di età compresa fra i 21 ed i 35 anni. Due di esse, cittadine albanesi, poste a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per accertamenti in merito alla loro posizione sul territorio nazionale, sono state espulse con ordine del Questore.
Controllato anche un esercizio commerciale dove due dei nove avventori sono risultati essere cittadini stranieri non in regola con la normativa vigente; si tratta di cittadini iracheni di 47 e 20 anni. Sono stati entrambi espulsi dal territorio nazionale.