Criticità Pronto Soccorso Torino e Città Metropolitana, appello del Nursind

Nursind, il Sindacato delle professioni infermieristiche scrive al Ministro Grillo in merito alle "gravissime criticità dei pronto soccorso di Torino e città Metropolitana"

ospedaleNursind, il Sindacato delle professioni infermieristiche scrive al Ministro Grillo in merito alle “gravissime criticità dei pronto soccorso di Torino e città Metropolitana”.
Secondo la nota del Sindacato: “Negli ultimi giorni sono giunte numerose segnalazioni da tutti i pronto soccorso di Torino e Città Metropolitana. Molinette 100 pazienti in carico, Maria Vittoria più di 100 pazienti, Giovanni Bosco in blackout, al San Luigi di Orbassano finite le barelle e i posti letto nei reparti. Caos anche a Pinerolo, Rivoli, Susa, Cirié, Chieri, Moncalieri ed Ivrea e Chivasso.
Pronto soccorso completamente saturi, barelle finite, punti di ossigeno finiti, postazioni create per dare spazio ad una barella e che invece ne ospitano tre, ambulanze bloccate, fax inviati al 118 per evitare il trasporto di altri pazienti”.
L’auspiscio è che il ministero intervenga per risolvere la situazione: “Il rischio di errore è elevato. Abbiamo informato anche la direzione territoriale del lavoro di Torino, per segnalare l’elevato stress nel quale è costretto a lavorare il personale”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here