Furti con strappo e rapine Torino, un arresto

Il provvedimento restrittivo scaturisce da un’intensa attività investigativa condotta dalla Squadra Mobile di Torino con il coordinamento dalla locale Procura della Repubblica

La Polizia di Stato di Torino ha dato esecuzione all’Ordinanza di Applicazione della Misura Cautelare della Custodia in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Torino, per 11 rapine e furti con strappo, nei confronti di un cittadino italiano. Il provvedimento restrittivo scaturisce da un’intensa attività investigativa condotta dalla Squadra Mobile di Torino con il coordinamento dalla locale Procura della Repubblica.
Secondo quanto spiegato, le indagini avrebbero permesso di risalire alla persona arrestata e al suo complice quali presunti autori di numerose rapine e furti con strappo di Rolex consumati in Torino dal maggio del 2018.
In base a quanto appurato, sarebbero stati presi in esame ben ventiquattro fatti delittuosi commessi in diversi periodi di tempo. Qui, stando alle indagini, sarebbe stato accertato il coinvolgimento dei due in almeno undici di questi episodi. Sarebbero stati  identificati e indagati anche i soggetti che fornivano un sicuro appoggio logistico garantendo una dimora ed un “box auto” utilizzato per nascondere i motoveicoli (privi di copertura assicurativa ed intestati ad un prestanome) utilizzati durante l’attività delittuosa.
Il complice è rimasto coinvolto in un incidente stradale, avvenuto il 16 novembre scorso, mentre avrebbe tentato una fuga a folle velocità a bordo di un motociclo inseguito da alcune pattuglie che avevano provato ad indentificarlo. Nel medesimo contesto, l’arrestato sarebbe riuscito a dileguarsi su un altro scooter. Il motociclo è stato rinvenuto e sequestrato nel corso delle perquisizioni eseguite nei giorni scorsi.
La  misura è stata notificata presso il carcere di Poggio Reale a Napoli, ove l’uomo è detenuto poiché accusato di una serie di rapine commesse con la medesima modalità in Svizzera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here