Furto dentro cimitero Piossasco, rubano peperoncini sopra una lapide

Una donna ha denunciato che ignoti hanno pensato bene di rubare dalla tomba del padre alcuni peperoncini

Ogni tanto il problema ritorna, in giro per i cimiteri di tutti i comuni. I ladri che, senza alcuna vergogna, portano via oggetti ricordo messi sulle tombe dei defunti dai parenti oppure vasi, con l’obiettivo di rivenderli e raggranellare qualche spicciolo.
Una donna di Piossasco ha però denunciato pubblicamente, attraverso i social network, un fatto senza dubbio singolare nella sua gravità. Alcuni hanno pensato bene di rubare dalla tomba del padre alcuni peperoncini. La donna ha spiegato tutto attraverso un messaggio su Facebook: “Qualcuno ha avuto bisogno di staccare i peperoncini dalla tomba mio padre messi lì per un preciso significato. Chi è stato sappia che avrà dei problemi, non perché io lo auguri sebbene lo meriterebbe, ma perché non erano commestibili”.
Una situazione che ha riposto al centro del problema la sicurezza e l’inviolabilità di alcuni sacri, in cui la coscienza dovrebbe richiamare chiunque al rispetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here