Furto orologio in palestra Torino, rubato modello da 10mila euro

Partono le indagini, le immagini del sistema di videosorveglianza della palestra permettono agli agenti del Commissariato Centro di identificare l’autore del gesto: un uomo incensurato.

Il fatto è avvenuto in una nota palestra nel centro di Torino. Un uomo deposita i suoi valori all’interno della cassetta di sicurezza posta all’ingresso, prima di iniziare l’attività sportiva. Distrattamente, però, inserisce il codice di sicurezza sbagliato e la cassetta rimane soltanto socchiusa.
Secondo quanto spiegato, poco dopo, un 53enne, si accinge anche lui a depositare i valori in una cassetta di sicurezza. Convinto sia libera, apre proprio quella rimasta socchiusa, dove poco prima erano stati depositati gli effetti del primo utilizzatore.  Alla vista della refurtiva, l’uomo non avrebbe resistito e si sarebbe impossessato di un orologio di marca del valore di 10mila euro.
In base a quanto appurato, rientrato dalla seduta di fitness, il primo uomo si sarebbe accorto di aver lasciato aperta la sua cassetta ma, soprattutto, si rende conto che il suo orologio griffato è sparito e per questo fa denuncia alla Polizia di Stato.
Partono le indagini, le immagini del sistema di videosorveglianza della palestra permettono agli agenti del Commissariato Centro di identificare l’autore del gesto: un uomo incensurato. Così facendo, i poliziotti hanno ritrovato il l’orologio e lo hanno restituito al proprietario.