Minaccia i genitori per ottenere denaro Torino, voleva comprare droga

PoliziaGli agenti del Commissariato “Borgo Po” sono intervenuti nel primo pomeriggio di ieri dove un cittadino italiano di 28 anni, in preda a probabili crisi di astinenza da stupefacenti, avrebbe danneggiato l’abitazione dei suoi genitori e li avrebbe minacciati che avrebbe continuato se non gli avessero consegnato del denaro.
Secondo quanto spiegato, da alcuni giorni il giovane avrebbe richiesto soldi e avrebbe inveito contro la madre e il padre che, estenuati, hanno finalmente trovato il coraggio di chiedere l’aiuto della Polizia di Stato.
In base a quanto appurato, gli operatori avrebbero tentato più volte di riportare alla calma il ragazzo che, tuttavia, avrebbe cominciato a colpirli con calci e pugni e, in seguito, avrebbe tentato di lanciarsi oltre la ringhiera delle scale del secondo piano; la predetta azione non sarebbe stata portata a temine solo grazie al repentino intervento degli agenti che sono riusciti ad afferrarlo e a tirarlo sul pianerottolo in una posizione di sicurezza. L’uomo ha anche danneggiato l’autovettura di servizio. Il 28enne è stato arrestato per il reato di estorsione, danneggiamento, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.
Foto: wikipedia.org