Protesta migranti via Postiglione Moncalieri, profughi contestano le lungaggini burocratiche

La protesta è nata spontaneamente questa mattina, intorno alle 8, per portare all'attenzione delle istituzioni le lungaggini burocratiche che, fino a questo momento, hanno impedito ai giovani migranti di ottenere i documenti

Protesta dei profughi del Meditur di Moncalieri. Questa mattina un nutrito gruppo di migranti, in Italia ormai da diversi mesi, ha occupato via Postiglione.
Secondo quanto spiegato, la protesta è nata spontaneamente questa mattina, intorno alle 8, per portare all’attenzione delle istituzioni le lungaggini burocratiche che, fino a questo momento, hanno impedito ai giovani migranti di ottenere i documenti. Senza documenti, infatti, i profughi sono bloccati.
Sul posto sono intervenuti Carabinieri e agenti della Polizia municipale anche per fare in modo che la protesta, del tutto pacifica, non degenerasse. I migranti sono stati poi convinti a spostarsi in via Palera. La situazione è sotto controllo. I carabinieri hanno interpellato i referenti che si occupano della gestione migranti in città per far rientrare i profughi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here