Tentato suicidio Collegno, giovane salvata da Polizia di Stato

La donna, una volta allontanata dal parapetto e calmatasi è stata consegnata al personale sanitario intervenuto per i trattamenti del caso

Martedì, intorno alle ore 12, è stata denunciata la scomparsa di una giovane donna che tramite messaggi telefonici avrebbe dichiarato intenti suicidi.
Secondo quanto spiegato, gli agenti del Commissariato di Rivoli, tramite la geolocalizzazione del cellulare della donna, hanno circoscritto l’area di ricerca rilevando la presenza della persona cercata sul cavalcavia pedonale ferroviario di via Cristoforo Colombo angolo via Scaccabarozzi di Collegno.
In base a quanto appurato, la donna, una 20enne, affacciata sul parapetto è apparsa in stato confusionale con lo sguardo fisso sui binari. Intuendo la possibilità di un gesto anticonservativo, gli agenti si sono dapprima avvicinati con cautela, poi hanno iniziato a parlarle e infine l’hanno presa per le braccia per allontanarla dalla situazione di pericolo, nonostante urlasse e sbracciasse violentemente per sfuggire alla presa degli agenti. Nel corso dell’intervento, i due poliziotti hanno subito lievi contusioni.
La donna, una volta allontanata dal parapetto e calmatasi è stata consegnata al personale sanitario intervenuto per i trattamenti del caso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here