Truffa falsi tecnici Smat Piossasco, l’azienda lancia l’allarme

A dirlo è la società stessa, che racconta di "incresciosi episodi di persone, che qualificandosi come tecnici SMAT, chiedevano di entrare nelle abitazioni"

Allarme truffe dei falsi tecnici Smat a Piossasco. A dirlo è la società stessa, che racconta di “incresciosi episodi di persone, che qualificandosi come tecnici SMAT, chiedevano di entrare nelle abitazioni”. Il chiaro fine era quello di truffare i malcapitati e raggranellare soldi o oggetti preziosi.
“La SMAT invita la propria utenza a diffidare di coloro che si presentano presso le abitazioni dichiarando di dover riscuotere dei pagamenti della bolletta, effettuare dei controlli sull’acqua e/o interventi tecnici presso la singola abitazione. Non è prassi aziendale effettuare controlli a domicilio; normalmente il personale accede ai fabbricati solo per la lettura o la riparazione dei contatori senza avere la necessità di entrare nelle abitazioni. A riguardo si precisa che tutti gli addetti sono dotati di apposito tesserino, con il logo SMAT, sul quale sono riportati il numero di riferimento, la foto e il nome dell’addetto. In caso di dubbi, per avere conferma dell’intervento si consiglia di contattare il numero verde”. In caso di emergenza si può anche contattare il 112.