Villaggio della marijuana Villanova Canavese, trovato un sofisticato impianto di irrigazione e addirittura una vasca per l’acqua piovana

Carabinieri-300x199I Carabinieri della stazione di Mathi hanno individuato un terreno demaniale, a Villanova C.se, all’altezza della l strada Provinciale 24, trasformato in una piantagione di marijuana.

 

Sequestrati oltre un migliaio di piante (da pochi cm a oltre due metri), tre tende da campeggio, un machete, una cucina da campo, varia attrezzatura per la coltivazione, irrigazione e il confezionamento della droga. Una vera e propria azienda agricola fai da te tra la vegetazione. Trovata una vasca per la raccolta dell’acqua piovana e un impianto d’irrigazione  ben progettato e sofisticato. Spariti e ricercati i contadini della marijuana.

 

Solo qualche giorno fa i Carabinieri della Compagnia di Pinerolo avevano arrestato un cinese per coltivazione e detenzione di droga. Dopo la segnalazione di un gruppo di cittadini che aveva notato un via vai dalla casa di un cittadino cinese di 23 anni, i militari hanno perquisito la struttura, a Cantalupa , e hanno sequestrato 831 piante di marijuana, di oltre quasi 150 cm, e 2,440 chili di sostanza già essiccata e pronta per la vendita all’ingrosso. La casa era stata trasformata in un super-laboratorio per la produzione cannabis. L’uomo era il guardiano della casa e il giardiniere della droga.   Sotto sequestro l’intera struttura attrezzata per l’intera filiera produttiva della canapa indiana: creazione, trasformazione e fornitura di un prodotto finito.

 

Un impianto di riscaldamento, aerazione e irrigazione era  montato in tutte le stanze. Una produzione non-stop,  h24, senza sosta. È stata evitata l’immissione di migliaia di dosi di droga sul mercato torinese.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Tentata rapina Pinerolo, 15enne aggredito riporta 10 giorni di prognosi

Tentata rapina sala giochi Torino Porta Palazzo, malviventi fanno irruzione con armi in pugno e immobilizzano clienti

Anziana rapinata Torino corso Re Umberto, anche resistenza a pubblico ufficiale pur di strapparle la catenina

Truffa anziano Moncalieri, rapinato da falsi addetti dell’acquedotto

Massimiliano Rambaldi