Intervista a Nita Strauss Alice Cooper, la chitarrista si racconta a CronacaTorino

Nita Strauss, chitarrista nella band di Alice Cooper, racconta il tour, ma anche i nuovi progetti lasciando un messaggio a tutte le musiciste

nita straussVulcanica o più semplicemente unica con la sua chitarra. Sono queste le definizioni che viene naturale attribuire alla chitarrista Nita Strauss. E, a dirla tutta, sono anche limitative.
Nata a Los Angeles, ma ormai cittadina del mondo, ha voluto raccontarsi a CronacaTorino.it tra il Tour con Alice Cooper e i nuovi progetti per il futuro. 
Buongiorno Nita, grazie per questa intervista! Che novità ci sono sul pianeta Nita Strauss?

Grazie per l’intervista!! Sono nel mezzo di una pausa dal tour con Alice Cooper e sto preparando uno show con la mia cover band, gli Starbreakers, per la fine di giugno e alcune clinics con Marshall Amplification a luglio.
Hai lavorato con tanti musicisti con passione e grande successo… Qual’è il tuo segreto?
Non credo ci sia un segreto… Solo tanto duro lavoro, dedizione e l’essere sempre sul pezzo e pronta a fare quello che so fare
Hai parlato di Alice Cooper, come descriveresti il lavorare con lui?
Alice è veramente una delle persone più umili che abbia mai conosciuto. Un vero professionista sotto ogni aspetto. Suonare in una band con lui ti rende un musicista migliore
Sei considerata un punto di riferimento dalle ragazze che vogliono iniziare a suonare. Che consiglio di senti di dare?
Non prendete le critiche in maniera troppo rigida, ma lavorate per metterle a tacere. Soprattutto, smettetela di definirvi come “ragazze che suonano uno strumento”, ma come delle musiciste.
C’è un musicista con cui ti piacerebbe collaborare?
Ce ne sono tanti! Mi piace collaborare con altri musicisti. Penso che sarebbe stupenda una collaborazione con Lady Gaga… Parliamo di un genere completamente diverso, ma so che ama il metal!
Progetti per il futuro?
Attualmente la mia attenzione è concentrata sul tour con Alice Cooper e alla mia nuova band, We Start Wars. Potete trovarci su www.westartwars.com o sui social media!
E’ possibile un nuovo album delle Femme Fatale?
Sono sicura che sia possibile! La voce di Lorraine è ancora così incredibile. Mi piacerebbe partecipare ad un nuovo album se decide di farne un altro.
Cosa ne pensi dell’Italia?
L’Italia è sempre stata uno dei miei paesi preferiti da visitare e per suonare… Parliamo di un Paese che ha dato al mondo alcuni dei migliori musicisti, i fans più appassionati e alcuni dei migliori piatti!
Un sogno nel cassetto di Nita Strauss
Sogno che un giorno una donna possa entrare in un negozio di musica e non ci sia nessuno che le chieda per chi sta acquistando l’attrezzatura
Un messaggio per i nostri lettori
Grazie mille per aver letto questa intervista e non vedo l’ora di vedervi in Italia quest’anno! Sto già conservando dello spazio per la pizza!!!