Morta Luciana Bey, l’addio ad una grande acquarellista

Il commosso ricordo della pittrice torinese Luciana Bey e dei suoi acquerelli nella testimonianza della Signora Cinzia Alfè

Luciana BeyLa Redazione ha ricevuto la mail della Signora Cinzia Alfè che ha voluto segnalarci il decesso dell’artista torinese Luciana Bey. Di seguito pubblichiamo il commosso ricordo di una grande pittrice:
Domenica 6 marzo si e’ spenta la pittrice torinese Luciana Bey. Artista della luce e del colore, con i suoi acquerelli, tecnica che applicava in purezza rifacendosi all’acquerello inglese, esprimeva col suo tocco pieno, ricco, corposo, di puro colore, l’essenza delle cose, che coglieva con una pennellata, un tocco di colore, una luce improvvisa, senza soffermarsi o dilungarsi sulla forma esteriore degli oggetti raffigurati.
E con la stessa passione e generosità insegnava ai suoi allievi, con amore, con cura, con quella simpatia e umanità che ne facevano innanzi tutto una grande persona, prima che una grande artista.
Ciao, Luciana, sei stata per tutti noi che abbiamo avuto il privilegio di conoscerti una esplosione di vita, di colore e di luce. La stessa luce e lo stesso colore dei tuoi bellissimi acquerelli. Grazie, Luciana.
Per tutte le vostre segnalazioni è disponibile la mail: redazione@cronacatorino.it