Abet Basket Bra, sconfitta contro la PMS

Due sconfitte in 4 giorni per i braidesi di coach Lazzari, che devono fare a meno anche delle gesta di Mattis e Marenco, oltre al claudicante Francione

Due sconfitte in 4 giorni per i braidesi di coach Lazzari, che devono fare a meno anche delle gesta di Mattis e Marenco, oltre al claudicante Francione.
Esordio positivo per Negro che, anche se non ancora in condizione, porta un piccolo contributo.
LA PARTITA – I braidesi partono con i cinque dell’ultima trasferta, Cortese, Gatto, Cagliero, Dello Iacovo e Vetrone.
Moncalieri risponde con Fruscoloni, Castellino, Ianuale (appena rientrato da un infortunio), Reggiani e Cherubini.
Fin dalla palla a due si capisce che sarà una partita vera. I giovani U18 della PMS (stesso gruppo) mette energia doppia dei braidesi e vanno subito a segno. Cagliero e Vetrone rispondono presenti ma, i pochi tiri contrastati e la poco presenza fisica, lascia spiragli ai viaggianti che chiudono avanti la prima frazione, 18-22.
Nella seconda decina, Cortese si mette in ritmo con due incursioni in area ma, Ianuale e Cherubini di personalità portano punti pesanti a tabellone. Coach Lazzari prova a fermare tutto con un time out ma non si riesce ad arginare la verve realizzativa di Abrate e soci.
Risultato, si va negli spogliatoi sotto di 10 lunghezza, 39-49.
Al rientro dalla lunga pausa Bra ha una nuova linfa vitale nelle vesti di Vetrone (partitone per lui) che tiene a contatto i braidesi con canestri, presenza fisica e leadership.
La PMS pasticcia in alcune occasioni lasciando a Bra il possibile recupero. Negro di “rapina” chiude il parziale portando Bra al vantaggio, 67-66.
Nell’ultima frazione si assiste ad una bella gara; PMS alterna buone giocate a qualche scelta ingenua, Bra con un Gramaglia versione shooter, mette tre bombe che fanno tremare gli ospiti.
Reggiani non ci sta e con due tiri dalla lunga tieni in vantaggio gli ospiti, 76-78.
Bra torna a pasticciare in attacco e non da mai la reale impressione di poter ribaltare definitivamente la gara, mentre i giovani giallo blu con faccia tosta e personalità mettono il definitivo sorpasso grazie ai canestri di Abrate, chirurgico negli ultimi frangenti.
Bra esce soffitta per 84-91.
Prossimo appuntamento ancora in casa domenica 10 marzo ore 18 contro Serravalle.
ABET BASKET – PMS 84-91 PARZIALI: 18-22, 21-27, 28-17, 17-25
BRA: Cagliero 12, Cortese 15, Dello Iacovo 12, Gatto 6, Vetrone 22, Gramaglia 9, Zabert, Conforto NE, Bernabei 4, Aubry NE, Negro 4, Bernocco NE. All. Lazzari
PMS: Fruscoloni 3, Castellino 10, Ianuale 17, Reggiani 16, Cherubini 14, Abrate 17, Framarin 1, Manzani 8, Mortarino 2, Cerruti NE, Arduino 3. All. Spanu
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Abet Basket Bra

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here