Anteprima Gara Superbike Australia 2019, i piemontesi di Go Eleven pronti al via

Ci sarà grande attesa, inoltre, per il debutto di Eugene Laverty sulla Ducati Panigale V4-R; la rossa potrà essere una valida avversaria alla Kawasaki del Cannibale Jonathan Rea

Un’emozione unica scorre nella giornata prima dell’inizio ufficiale del Campionato Mondiale Superbike; vengono scattate tutte le foto di rito, le livree sono ormai presentate, i preparativi finali sono ultimati. Poi cala il silenzio sul Paddock, la notte avvolge il dolce saliscendi australiano… ogni pilota, gli addetti ai lavori, tutta la stampa si chiude in una sentimento misto tra ansia e trepidante attesa. Cosa accadrà dal giorno dopo, chi svetterà nelle classifiche, chi avrà lavorato meglio nel lungo inverno?
Dal venerdì di Phillip Island in poi, sessione dopo sessione, lungo le 13 avvincenti tappe di questo WorldSBK, tutti i quesiti verranno risolti, tutti i dubbi sciolti. Inizierà la scalata verticale che incoronerà il miglior rider come Campione. Ogni pilota sogna di diventarlo, ma dopo l’ultima gara, che si terrà come di consueto in Qatar, solo uno sarà riuscito nell’intento.
Ecco perché non ci si può perdere l’inizio di WorldSBK più avvincente di sempre, con ben 5 case costruttrici impegnate in modo ufficiale, tanti rider in grado di salire sul podio e moto una più competitiva dell’altra!
Ci sarà grande attesa, inoltre, per il debutto di Eugene Laverty sulla Ducati Panigale V4-R; la rossa potrà essere una valida avversaria alla Kawasaki del Cannibale Jonathan Rea.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Team Go Eleven Ducati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here