Fenera Chieri ’76 – Saugella Team Monza 3 a 1 Serie A2 Volley Femminile, finita la regular season

MFZ_1583-940x306Filottrano, Pesaro, Soverato, Forlì e ora Monza: il Fenera Chieri ’76 si congeda nel miglior modo dal proprio pubblico sconfiggendo 3-1 il Saugella Team Monza nell’ultima partita della regular season al PalaMaddalene. La vittoria permette di completare un incredibile en plein interno contro le prime cinque della classe con cinque vittorie da 3 punti, portando a 32 (su 39 disponibili) il bottino di punti casalinghi. Per le bianboblu è anche la prima affermazione da 3 punti con le brianzole, che nei precedenti in B1 aveva superato due volte soltanto al tie-break. Ultimo ma non ultimo, la vittoria tiene in corsa la squadra di Max Gallo per i play-off: nell’ultima giornata saranno decisivi i risultati di Settimo-Caserta e Palmi-Chieri. Tanto basta per far festa a chiusura di un sudato ma meritato 3-1 contro una delle corazzate del campionato, al termine di una partita vinta con cuore e carattere che ancora una volta porta impressa la firma di tutte le giocatrici.
Fenera Chieri ’76-Saugella Team Monza 3-1 (19-25/ 25-21/ 28-26/ 25-22)
FENERA CHIERI ’76: Vingaretti 2, Agostinetto 15, Salvi 13, Goes 12, Mezzi 5, Serena 13; Agostino (L); Curiazio, Moretto, Migliorin 7, Manfredini 1, Torrese. N.e. Soriani. All. Gallo, 2° Druetti.
SAUGELLA TEAM MONZA: Dall’Igna 1, Zago 19, Devetag 11, Mazzaro 9, Bezarevic 18, Dekany 10; Lussana (L); Cardani, Visintini 4, De Stefani 2. N.e. Monzio, Bressan, Montesi. All. Delmati, 2° Keller.
ARBITRI: Lolli di Bologna e De Simeis di Lecce.
NOTE: durata set: 25’, 27’, 35’, 29’. Errori in battuta: 6-12. Ace: 5-7. Ricezione positiva: 49%-50%. Ricezione perfetta: 34%-37%. Positività in attacco: 35%-35%. Errori in attacco: 9-14. Muri vincenti: 8-10. 
LA CRONACA – Primo set – Si parte con un attacco vincente di Serena e un ace di Mezzi. Le ospiti pareggiano a 4 con Zago che inizia il suo show personale, si prosegue poi in equilibrio fino al 10-12 firmato ancora Zago che mette a terra il suo 6° pallone. Al rientro dal time-out l’incontro gira a favore di Monza, trascinata sempre dai colpi del suo opposto e in questa fase dalla solidità del muro. Il turno di servizio di Dekany prosegue fino a 10-17 e si interrompe soltanto quando l’ungherese serve in rete. Con l’ingresso di Curiazio e Moretto il Fenera Chieri ’76 lima il ritardo (15-19) ma l’incontro resta in mano alle brianzole. Sul 17-24 le biancoblu annullano due palle set, al terzo tentativo l’errore in battuta di Salvi consegna il set a Monza.
Secondo set – Dopo un buon avvio del Saugella Team (0-3, 4-7), l’inerzia del set inizia a girare a favore di Chieri. Vivi Goes suona la carica, sono proprio due colpi della brasiliana a dare la parità sull’8-8 e il vantaggio di 10-8. Si prosegue poi in equilibrio fino al 14-14, qui Monza prende un leggero vantaggio (15-18) che Chieri subito recupera. Sul 18-19 Manfredini entra per Vingaretti: è la mossa vincente. Il Fenera passa a condurre 23-19 e pareggia i conti sul 25-21 dopo il servizio in rete di De Stefani.
Terzo set – E’ il set più intenso, con scambi davvero lunghi, combattuti e avvincenti. Sul 10-9 la squadra di Max Gallo piazza un break di 4 punti che mantiene fino al 18-14. Al rientro dopo il secondo time-out di coach Delmati, Monza inizia a limare il ritardo e pareggia a 20. Le biancoblu mantengono un minibreak di vantaggio fino al 22-22, quando un muro di Salvi valido viene fischiato out. Il palazzetto e la partita si scaldano. Salvi fa 23-23 con rabbia, è poi a Zago con l’aiuto del nastro a dare la prima palla set a Monza. Salvi la annulla: si va ai vantaggi. Il 25-24 è un ace di Agostinetto. Dekany firma il 25-25. Dopo uno scambio combattuto Migliorin attacca lungo, è 25-26. Dekany sbaglia il servizio: 26-26. Il 27-26 è uno splendido attacco in diagonale di Serena da posto 4 che buca il muro. Infine ecco il colpo che chiude il set: un ace diretto di Migliorin con un servizio morbido.
Quarto set – Partita saldamente in mano a Chieri fino all’11-5. Monza reagisce costrigendo coach Gallo prima a fermare il gioco, poi a inserire Mezzi per Migliorin: altra mossa vincente. Col primo pallone toccato Mezzi firma il 12-9. Nel prosieguo le biancoblu soffrono ma mantengono sempre almeno una lunghezza di vantaggio, fino a chiudere 25-22 su battuta in rete di De Stefani.
IL COMMENTO – Max Gallo: E’ stata una bella partita. Dopo il primo set in cui noi siamo partiti un po’ timorosi e loro forte, soprattutto al servizio, pian pianino abbiamo ripreso a crederci, siamo rientrati e ce la siamo giocata punto a punto. Tenevamo molto a far bene, sia perché all’andata avevamo fatto una brutta gara, sia perché volevamo chiudere bene la regular season davanti al nostro pubblico”.
Foto e notizie: Ufficio Stampa Fenera Chieri ’76