Fenera Chieri ’76, sconfitta contro Mondovì

Ancora un tie-break in una partita all’ultimo respiro, come quattro giorni prima in coppa con Brescia, ma questa volta sfavorevole al Fenera Chieri ’76 che cede 2-3 alla Lpm Bam Mondovì.

Ancora un tie-break in una partita all’ultimo respiro, come quattro giorni prima in coppa con Brescia, ma questa volta sfavorevole al Fenera Chieri ’76 che cede 2-3 alla Lpm Bam Mondovì. Un risultato che premia la squadra che nel complesso si è dimostrata più brillante e più lucida nei momenti decisivi. Un punto guadagnato per le chieresi che in una giornata non ottimale limitano i danni riuscendo a muovere la classifica con un punticino.
De Lellis e compagne si aggiudicano il primo set con un risicato 25-23 e il quarto set in scioltezza, mentre cedono sul filo di lana secondo e terzo set. Lascia molta amarezza alle chierese soprattutto l’epilogo del quarto set dove i tanti errori vanificano una bella rimonta. Senza storia il tie-break che le ospiti vincono 9-15.
Nel tabellino ci sono quattro giocatrici in doppia cifra per parte: Angelina (23), Manfredini (17), Akrari (13) e Lualdi (10) nel Fenera Chieri ’76, Bici (18), Rebora (16), Tonello (15) e Rivero (14) fra le monregalesi.
Fenera Chieri ’76-Lpm Bam Mondovì 2-3 (25-23; 21-25; 26-28; 25-17; 9-15)
FENERA CHIERI ’76: De Lellis 3, Manfredini 17, Lualdi 10, Akrari 13, Angelina 23, Perinelli 8; Bresciani (L); Mezzi. N.e. Colombano, Moretto, Salvi, Batte, Sandrone. All. Secchi; 2° Sinibaldi.
LPM BAM MONDOVÌ: Demichelis 5, Bici 18, Tonello 15 Rebora 16, Rivero 16, Biganzoli 8; Agostino (L); Costamagna, Camperi. N.e. Mazzotti, Sciolla, Rolando. All. Delmati; 2° Basso.
ARBITRI: Di Bari di Brindisi e Di Simeis di Lecce.
NOTE: prima dell’inizio della partita il Fenera Chieri ’76 ha donato un mazzo di fiori all’ex Agostino. Presenti circa 950 spettatori. Durata set: 26′, 27′, 28′, 23′, 14′. Errori in battuta: 11-16. Ace: 6-10. Ricezione positiva: 52%-49%. Ricezione perfetta: 27%-18%. Positività in attacco: 39%-35%. Errori in attacco: 18-11. Muri vincenti: 10-9.
La cronaca
Primo set – La fase di punto a punto dura fino al 9-9 quando il Fenera Chieri ’76 sale a 12-9 con 2 muri consecutivi di Akrari, spingendo coach Delmati a chiamare il primo time-out. Al rientro in campo è ancora il muro, con Akrari e Angelina, a dare alle chieresi un altro break (15-10). Toccato lo svantaggio massimo di 5 punti la Lpm Bam Mondovì recupera e ritrova la parità a 20. Sul 21-21 le chieresi risalgono a +2 con Angelina e Manfredini. Sul 24-22 Biganzoli annulla la prima palla set, coach Secchi chiama time-out e alla ripresa del gioco Manfredini realizza il 25-23. Le migliori realizzatrici della frazione sono Manfredini e Rebora con 6 punti a testa.
Secondo set – Subito indietro di un paio di punti, il Fenera Chieri ’76 recupera a 8-8, va sotto 8-13 e di nuovo rientra sfiorando la parità sul 17-18. Il terzo allungo monregalese è quello decisivo: da 17-21 le ospiti si vedono riavvicinare a 21-23 (ace di Manfredini), quindi gli errori in attacco di Perinelli e Manfredini portano al giro di campo sul 21-25.
Terzo set – Dopo una buona partenza chierese (3-0) Mondovì passa avanti 6-8. Sul 14-14 le ospiti strappano a 16-21 e sembrano ipotecare il set, ma sul 20-23 Akrari, un errore di Rivero e Angelina riportano il punteggio sul 23-23. Seguono un errore per parte in battuta, un primo tempo di Rebora, un mani-out di Manfredini, un attacco vincente di Tonello e una rigiocata di Perinelli dopo una bella difesa su Bici. Sul 26-26 Perinelli attacca in rete il pallone del 27-26, poi l’ace di Biganzoli conclude il set 26-28.
Quarto set – Sul 6-6 il Fenera Chieri ’76 spezza l’equilibrio salendo a 12-9. Nelle fasi centrali la squadra di Delmati resta a contatto finché sul 17-15 le biancoblù, trascinate da Angelina, compiono l’allungo vincente. La frazione si chiude 25-17 su doppia in palleggio di Demichelis.
Quinto set – Sul 4-4 il tie-break gira decisamente a favore di Mondovì che strappa a 5-9. Coach Secchi chiama time-out senza riuscire a cambiare l’inerzia del set: le monregalesi picchiano forte e, favorite dai tanti errori chieresi, chiudono 9-15 concretizzando la seconda palla match con Tonello.
Il commento
Luca Secchi: “Abbiamo fatto una buona partita nei set in cui abbiamo contenuto gli errori, giocando contro una squadra così forte questo ha fatto la differenza in negativo negli altri set ed è giusto abbiano vinto loro. Lavoreremo per farne meno”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Fenera Chieri ’76

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here