Il Team Lazarus si lega al marchio Bentley

Il Team Lazarus volta pagina e annuncia un inedito impegno a partire dalla stagione 2020

Il Team Lazarus volta pagina e annuncia un inedito impegno a partire dalla stagione 2020. Dopo avere raggiunto gli apici delle categorie a ruote scoperte, prima nella F.3000 Internationale e quindi nella GP2 Series, per fare poi il proprio debutto vincente nel GT, la squadra fondata nel 1997 da Tancredi Pagiaro si lega adesso ad un nome storico.
Dal prossimo anno il Team Lazarus scenderà infatti in pista con il marchio Bentley schierando due Continental GT3 (vetture 4 litri twin-turbo V8 da 550 cv, per un peso totale di 1300 kg) con il supporto della M-Sport, realtà già plurivittoriosa a 360 gradi in pista e anche nei rally.
La squadra veneta è pronta pertanto ad affrontare una nuova ed avvincente sfida, che la vedrà impegnata probabilmente in due differenti campionati e con otto piloti.
“È con immenso piacere che annuncio questa novità, per il fatto che Bentley è un marchio storico d’eccellenza per chi coniuga il gusto con la passione per il motorsport, veri intenditori di vetture elegantissime ma dal dna sportivo – ha commentato Pagiaro – Avere avuto la possibilità di visitare la sede della Casa inglese, per poi arrivare ad annunciare di essere parte della famiglia Bentley e M-Sport è un risultato di grande onore. Ma anche di enorme responsabilità per tutti noi del Team Lazarus, che ne sposerà in pieno la filosofia, difendendola e portandola avanti con un cuore italiano”.
“Build a good car, a fast car, the best in class”. È questo il motto dell’azienda di Crewe, fondata nel 1919 dall’omonimo Walter Owen Bentley, che vanta la conquista di ben sei 24 Ore di Le Mans e si è costruita una fama anche nelle maggiori categorie Gran Turismo.
Ulteriori particolari relativi all’impegno del Team Lazarus con Bentley e M-Sport verranno rivelati nelle prossime settimane.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Team Lazarus

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here