International GT Open 2017, riesce il miracolo dei tecnici Solaris Motorsport

I tecnici della squadra abruzzese sono riusciti nell'impresa di completare l'assemblaggio della Vantage GT3 a tempo di record

astonL’Aston Martin della Solaris Motorsport è in viaggio verso il Portogallo, teatro della prima prova dell’International GT Open. I tecnici della squadra abruzzese sono riusciti nell’impresa di completare l’assemblaggio della Vantage GT3 a tempo di record, un timing perfetto che ha permesso al team pescarese di poter caricare tutto sul bilico e partire alla volta dell’Estoril. Francesco Sini e Mauro Calamia potranno così essere in pista già al giovedi, per la giornata di test collettivi, a bordo della nero-arancio Aston Martin, rigorosamente numero 007.
E’ stato un’autentica corsa contro il tempo quella della Solaris Motorsport, costretta a ricostruire l’intera vettura dopo il tremendo crash di Francesco Sini al Paul Ricard, durante una bagnata sessione di test a inizio marzo. Il 4 aprile è arrivato nella sede di Pescara il nuovo telaio, numero 037, e subito sono cominciate le operazioni di ripristino. Un lavoro lungo e certosino, un puzzle da comporre partendo dalla scatola chiusa con la supervisione dei tecnici Prodrive e Aston Martin Racing. Il motore, arrivato il 15 Aprile, ha dato la spinta decisiva e, quasi per magia, nel giorno di Pasqua la Vantage GT3 è risorta con la prima messa in moto. Un primo check e poi gli ultimi lavori di fino, l’applicazione della livrea e sabato 22 l’Aston Martin prendeva posto sul bilico pronta ad affrontare la lunga trasferta iberica.
E’ stato incredibile! Questi ragazzi sono stati fantastici, in meno di 20 giorni hanno ricostruito un’intera GT3! Sono davvero senza parole, non potremo mai ringraziarli abbastanza!“, sono le parole di Roberto Sini, che con i figli Francesco e Laura tiene le redini della Solaris Motorsport. “Non ci siamo fermati un attimo, abbiamo passato il giorno di Pasqua e quello di Pasquetta qui in officina, tra una colomba e una chiave inglese. Con le feste e gli inevitabili ponti alcuni ricambi sono arrivati in ritardo, abbiamo finito i lavori praticamente all’ultimo secondo disponibile e non abbiamo potuto fare uno shake down. Ci avrebbe fatto comodo, ma faremo le prove generali direttamente in Portogallo. Non so cosa aspettarmi dal weekend, ci saranno 24 GT3 e un livello altissimo, ma per noi sarà già un successo essere in griglia.
“Poche volte ho visto tanta abnegazione e forza di volontà. I nostri ragazzi hanno fatto un lavoro pazzesco, quando ho sentito la Vantage andare in moto per poco non mi sono commosso!” si è lasciato andare Francesco Sini, che ha superato al meglio l’incidente. “La botta è stata forte e inaspettata. Vista come è tornata a casa la macchina, sono stato fortunato. Ma ormai è acqua passata, è tutto alla spalle, anche fisicamente sto bene e non ho più i dolori muscolari dei primi giorni. Voglio andare in Portogallo e portare a casa un’ottima prestazione, non conosco altro modo per ringraziare questi fantastici ragazzi!
Beh, in tanti anni di corse non ho mai visto un rialzo così…approfondito di una vettura nella pre season. – ci scherza su Mauro Calamia, lo svizzero atteso al debutto sulla nero arancio Vantage GT3. – In officina hanno fatto un lavoro stratosferico, adesso tocca a me e Francesco rendere onore a questi ragazzi. Quello che ho visto in questo mese mi ha fatto capire molte cose di questo team, molto coeso ma altrettanto capace e professionale. Non vedo l’ora che arrivi giovedi e tornare a far rombare di nuovo in pista il V12 di questa Aston Martin!
Il weekend dell’Estoril in programma questo fine settimana aprirà la stagione 2017 dell’International GT Open, giunto alla sua 12esima edizione con ben 24 GT3 attesa al via. Dopo i test collettivi del giovedi e le prove libere del venerdi, le giornate di sabato e domenica vedranno le qualifiche al mattino alle 9:40 e le due gare al pomeriggio: la Race 1 da 70 minuti scatterà alle 15:15 del sabato, mentre la bandiera verde della Race 2 da 60 minuti sventolerà alle 13:15 della domenica. Entrambe le gare saranno trasmesse in diretta streaming.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Solaris Motorsport