Reale Mutua Fenera Chieri ’76, netta vittoria a Monza

Nessuna sorpresa alla Candy Arena di Monza, imponente impianto dove la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 aveva già giocato nella sua prima stagione in A2

Nessuna sorpresa alla Candy Arena di Monza, imponente impianto dove la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 aveva già giocato nella sua prima stagione in A2: la Saugealla Team, pur priva di due titolari (la palleggiatrice Hancock e la banda Buijs), esulta con un netto 3-0 dando l’impressione di avere sempre pieno controllo della partita, anche nelle fasi iniziali dei set in cui il punteggio resta in relativo equilibrio.
Da parte chierese, nelle cui file è da segnalare il ritorno in campo di Akrari, una prova di luci e ombre con sprazzi di buon gioco, purtroppo non nei momenti chiave dei set. L’aspetto più lacunoso della prestazione sono probabilmente i servizi ancora troppo scontati.
Nel tabellino di fine gara Monza ha tre nomi in doppia cifra: Adams (15, premiata MVP), Ortolani (12) e Orthmann (11). Fra le biancoblù l’unica in doppia cifra è De La Caridad Silva (13).
La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 tornerà in campo giovedì, 15 novembre (ore 20,30), al PalaFenera, per il posticipo televisivo della quinta giornata contro la Unet E-work Busto Arsizio.
Saugella Team Monza-Reale Mutua Fenera Chieri ’76 3-0 (25-19; 25-18; 25-21)
SAUGELLA TEAM MONZA: Balboni 2, Ortolani 12, Melandri 7, Adams 15, Partenio 1, Orthmann 11; Arcangeli (L); Facchinetti, Bianchini 7. N.e. Devetag, Begic, Dalsaso, Bonvicini (2L). All. Falasca; 2° Parazzoli.
REALE MUTUA FENERA CHIERI ’76: De Lellis 1, De La Caridad Silva 13, Akrari 8, Barysevich 8, Aliyeva 9, Perinelli 2; Bresciani (L), Caforio (2L); Scacchetti, Angelina 4, Tonello. N.e. Dapic, Middleborn. All. Secchi; 2° Sinibaldi.
ARBITRI: Zanussi di Treviso e Bellini di Perugia.
NOTE: durata set: 26′, 23′, 27′. Errori in battuta: 7-5. Ace: 8-1. Ricezione positiva: 70%-45%. Ricezione perfetta: 54%-34%. Positività in attacco: 49%-41%. Errori in attacco: 5-8. Muri vincenti: 7-7.
La cronaca
Primo set – Partenza contratta della Reale Mutua Fenera Chieri ’76, con coach Secchi che chiama il primo time-out sul 5-1. Al rientro in campo il match si fa più equilibrato e dopo un punto a punto le due squadre arrivano sul 9-6. Qui Monza strappa a 14-7. Akrari ferma il filotto brianzolo, Aliyeva realizza la prima palla break biancoblù del match, segue un ace di De Lellis ed è 14-10. Il 15-12 (muro di Akrari su Orthmann) è il momento di minor distacco delle chieresi: di lì in avanti diversi errori punto (a fine set saranno 7) facilitano il compito alle padrone di casa che salgono a 22-15, per chiudere 25-19.
Secondo set – Sul 5-2 per Monza il muro-difesa chierese inizia a carburare: la squadra di Secchi risale sul 5-5 (pallonetto di Aliyeva) e se la gioca punto a punto fino al 14-13. L’ingresso di Bianchini in servizio è la mossa decisiva: il suo turno di battuta (con 2 ace diretti) frutta un break a 20-13. L’ingresso di Scacchetti per De Lellis non cambia l’inerzia del set. Tutto facile nel finale per la squadra di Falasca che fa il 25-18 alla seconda palla set.
Terzo set – Bianchini viene riconfermata nel sestetto lombardo al posto di Partenio, mentre nella Reale Mutua Fenera Chieri ’76 c’è l’ingresso di Angelina per Perinelli. Dopo un avvio molto equilibrato (8-7) la Saugella Team Monza sale a 10-7. Secchi chiama time-out e le biancoblù rientrano a 11-10. A questo punto è di nuovo un turno di battuta di Bianchini a scavare il solco portando lo score sul 15-10. È lo strappo decisivo della squadra di Falasca che si porta in scioltezza sul 24-17. Chieri annulla 4 palle set con Angelina, Barysevich (2 muri) e Aliyeva, al quinto tentativo Orthmann fa scendere i titoli di coda sulla gara.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Reale Mutua Fenera Chieri ’76

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here