FolkClub Torino: i concerti del 17 e del 18 dicembre

Venerdì e sabato arrivano due appuntamenti imperdibili al FolkClub

folkclub-torino-concerti-17-18-dicembreTORINO – Due appuntamenti al FolkClub per questa settimana. Nel dettaglio:

VENERDÌ 17 DICEMBRE ORE 21.30
Ingresso Intero 25 € | Ridotto Under 30 13 € | Live Streaming 5 €
SMALLABLE ENSEMBLE PLAYS LENNON

Con un anno di ritardo dovuto alla Pandemia arriva al FolkClub un eclettico quartetto guidato da Alex Gariazzo, già chitarrista e cantante della Treves Blues Band, produttore, autore e accompagnatore di artisti americani come Michael McDermott, Bocephus King, Jono Manson e Doug Seegers, in compagnia di tre eccellenti polistrumentisti: Michele Guaglio (basso, cori, chitarra e footdrum), Roberto Bongianino (fisarmonica, chitarra, sitar e cori) e Marco ‘Benz’ Gentile (violino, mandolino e cori).
Il repertorio sarà interamente composto dalla musica di John Lennon, sia con i Beatles sia da solista, per ricordare (appunto con un anno di ritardo) la grandezza della sua arte nell’anno in cui avrebbe compiuto 80 anni e a 40 anni da quel terribile 8 dicembre 1980. Un concerto elegante e suggestivo, a cavallo tra folk, soul, country e raffinati arrangiamenti orchestrali. Potremo contare sulla presenza di illustri ospiti italiani e stranieri.

SABATO 18 DICEMBRE ORE 21.30
Ingresso Intero 20 € | Ridotto Under 30 10 € | Live Streaming 5 €
MAX MANFREDI
Il grido della fata

Il 2021 – l’anno della ripresa, finalmente, dei concerti al FolkClub – con lo show di un amatissimo cantautore genovese, produttore di canzoni d’autore di qualità garantita, raffinato alchimista di un’indovinata miscela di musica, poesia e fantasia, che ama curare liricamente il linguaggio, già Targa Tenco per l’album Luna Persa nel 2008. Torna sul palco del club accompagnato da Marco Spiccio al pianoforte e Alice Nappi al violino per presentare in anteprima il suo nuovissimo lavoro discografico, che ha richiesto una ‘gestazione’ di ben 7 anni dopo il meraviglioso Dremong.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here