Giornata FAI D’Autunno Susa 16 ottobre 2016, tutte le info

A questo grande evento per la prima volta aderisce anche la Val di Susa, grazie all’omonimo Gruppo FAI per conoscere e scoprire il territorio

StampaDomenica 16 ottobre 2016 tornerà il grande appuntamento nazionale con la FAI Marathon
– Giornata FAI d’Autunno, giunta alla quinta edizione, che si propone come l’evento di punta
della campagna mensile di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia”.
Palazzi, chiese, teatri, cortili, monumenti di archeologia industriale: luoghi spesso inaccessibili o poco conosciuti offriranno ai visitatori una prospettiva diversa sul territorio, raccontandone la storia, le tradizioni e l’identità attraverso la voce dei giovani del FAI. Saranno ben 600 le aperture straordinarie in centocinquanta città, tutte da scoprire attraverso itinerari tematici ed eventi speciali curati da oltre 3.500 volontari.
Una “maratona culturale” in cui non c’è alcun traguardo da raggiungere o punto di partenza da cui iniziare ma una passeggiata che ciascuno può costruirsi tappa dopo tappa come desidera.
A questo grande evento per la prima volta aderisce anche la Val di Susa, grazie all’omonimo
Gruppo FAI. L’appuntamento sarà dalle ore 10 alle ore 17 a Susa (To), dove saranno
eccezionalmente aperte la chiesa di San Saturnino (via Oulx) – tipico esempio di chiesa in
stile romanico dell’XI secolo, un tempo esterna alla cinta muraria romana del borgo cittadino – e la sala del velario posta alla base del campanile della cattedrale di San Giusto, che
conserva affreschi dell’XI secolo, situato nell’omonima piazza. Inoltre, i soli iscritti al FAI
avranno l’opportunità di salire sul campanile stesso. “Il potere religioso ai tempi di
Adelaide” è l’originale chiave di lettura proposta ai visitatori per interpretare alcuni spazi della
cittadina. A fronte di un piccolo contributo, i partecipanti verranno accompagnati dai volontari
alla scoperta di questi tesori poco noti ma che senza dubbio susciteranno meraviglia.
Presso i due siti culturali aperti saranno allestiti gli stand del Fondo Ambiente Italiano dove gli
intervenuti saranno suddivisi in gruppi in modo da poter svolgere la visita nel modo migliore.
Chi lo desidera, oltre a ricevere informazioni, potrà iscriversi alla fondazione e sostenerne le
iniziative. In particolare, si ricorda che per il mese di ottobre iscriversi al FAI è particolarmente conveniente in quanto tutte le quote sono scontate di 10 euro!
Per ulteriori informazioni visitate il sito
http://www.faimarathon.it/ e la pagina Facebook Fai
Giovani – Val di Susa.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FAI Valsusa