Rassegna omaggio al cinema di Pablo Larraín Cinema Massimo Torino, gli appuntamenti dall’11 al 20 settembre 2020

Al Cinema Massimo dall’11 al 20 settembre 2020 la rassegna “Le gabbie del potere” dedicata al cinema di Pablo Larraín in occasione dell’uscita nelle sale italiane del suo ultimo film Ema

Al Cinema Massimo dall’11 al 20 settembre 2020 la rassegna “Le gabbie del potere” dedicata al cinema di Pablo Larraín in occasione dell’uscita nelle sale italiane del suo ultimo film Ema, nuova opera stordente ed affascinante che mette al centro della narrazione il corpo della protagonista Mariana di Girolamo, ballerina alla guida di un corpo di ballo modernissimo e di avanguardia.
La rassegna propone sette film, dal suo esordio nel 2006 con Fuga fino al film del 2016 Jackie dedicato alla storia della First lady Jacqueline Bouvier (interpretata da Natalie Portman) a pochi giorni dall’omicidio del marito e presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy. La pellicola, presentata in concorso alla 73ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, si è aggiudicata il premio per la migliore sceneggiatura e ha ricevuto tre candidature ai Premi Oscar nella categoria Miglior colonna sonora, Migliori costumi e Miglior attrice protagonista a Natalie Portman.
In dieci anni il giovane regista cileno si è reso inconfondibile per il suo personale sguardo, spigoloso, inquieto e gelido, che ha descritto da angolature imprevedibili la dittatura di Pinochet e i tradimenti del potere in senso più generale.
In programma anche la sua seconda opera, Tony Manero, che viene presentato al Festival di Cannes e vince numerosi premi tra cui quello di miglior film al Torino Film Festival. Inoltre il film Post Mortem, cronaca del golpe cileno del 1973 osservato dal punto di vista di un funzionario dell’obitorio di Santiago e No – I giorni dell’arcobaleno, film sul Plebiscito cileno del 1988. Si continua con Il club, che ha vinto il Gran premio della giuria al Festival Internazionale del Cinema di Berlino e Neruda, presentato in concorso al Festival di Cannes 2016 nella sezione Quinzaine des Réalisateurs, il film si ispira a fatti realmente accaduti a Pablo Neruda. La rassegna inaugura venerdì 11 settembre alle ore 21.15 con il film Fuga.
Ingresso euro 6.00/4.00.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Museo del Cinema di Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here