Sagra del Salam d’Patata Settimo Rottaro 25-27 gennaio 2019, info

Questa sagra cerca di aiutare a riscoprire sapori genuini prendendo come spunto un prodotto tipico canavesano

È ormai sempre più confinata nei ricordi quella “cultura del maiale” che sapeva trasformare in una festa il periodo di tempo che andava dalla macellazione dell’animale alla cena di chiusura; un avvenimento vero e proprio, atteso con trepidazione che sapeva coinvolgere un gran numero di persone. “Del maiale non si butta via niente” i ripetevano i nonni e questa affermazione pare anticipare il concetto di “consumo responsabile” al quale oggi molti si ispirano.
Di norma si allevava un maiale per famiglia nutrendolo con gli scarti dell’orto e del cibo quotidiano. E da questo evento annuale, quasi “rituale”, che prendono spunto per mettere in evidenza, in maniera piacevole, alcuni aspetti della vita rurale, caduti in disuso nel periodo della corsa alle fabbriche e del consumismo più esasperato, che forse potrebbero servirci da esempio per rendere la vita un po’ meno frenetica e qualitativamente migliore.
Questa sagra cerca di aiutare a riscoprire sapori genuini prendendo come spunto un prodotto tipico canavesano: il salame di patata che nasce da ingredienti assolutamente naturali “poveri” come alcune parti del maiale e le patate bollite rilevando un insaccato dal gusto leggero, particolare e tipicamente piemontese che ben si abbina ad un buon bicchiere di vino rosso nostrano.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Comune di Settimo Rottaro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here