“Sono Solo Canzonette” Teatro Baretti Torino 12 gennaio 2021, info e streaming

“Sono solo canzonette" è uno spettacolo nella forma del teatro\canzone in cui il protagonista, Nino, un umile impiegato col “vizio” del canto, ripercorre la sua vita e le sue tappe salienti in parallelo con i grandi avvenimenti che hanno segnato la storia d’Italia dal 1945 ad oggi.

Prosegue con molte variazioni, ma con la tradizionale perseveranza la stagione del Teatro Baretti diretta da Rosa Mogliasso. Il mese di gennaio sarà denso di appuntamenti in streaming sulla pagina facebook @cineteatrobaretti: si “riapre” martedì 12 con una co-produzione Musicampus e Mirabilia Entertainment. Dal 24 al 27 gennaio sarà possibile assistere in streaming ad una prima nazionale “Italy 45 Una storia d’amore canzoni e ideologie” con Sax Nicosia e Greta Zamparini, il 27 gennaio alle ore 19 sulla pagina Fb del teatro ancora una produzione speciale per La Giornata della Memoria “Le Pietre Raccontano” di Monica Luccisano con Olivia Manescalchi e Giancarlo Judica Cordiglia.
“Sono solo canzonette” è uno spettacolo nella forma del teatro\canzone in cui il protagonista, Nino, un umile impiegato col “vizio” del canto, ripercorre la sua vita e le sue tappe salienti in parallelo con i grandi avvenimenti che hanno segnato la storia d’Italia dal 1945 ad oggi. E lo fa, appunto, non solo con le parole, ma anche con la musica.
Il calendario della stagione prevedeva che le musiche, le parole ed i ricordi che fanno di questo spettacolo una fotografia realistica e romantica del nostro paese andassero in scena alla fine dell’ano 2020, ma Andrea Murchio e Alessia Olivetti raccontano anche di una rinascita e di nuova energia e speriamo possa essere un auspicio per il mondo del teatro, per il pubblico e non solo!
Nino parlerà dei tempi duri della fine della seconda guerra mondiale, della ricostruzione, del boom economico, della dolce vita, degli anni di piombo… e nel frattempo accompagnerà la narrazione cantando le grandi canzoni che hanno fatto da “colonna sonora” a quei momenti ora tristi, ora allegri.
Parlami d’amore Mariù, Buonasera signorina, Volare, Mille lire al mese.. e tanti altri successi della canzone italiana.
Sul palco ci sarà anche Alessia Olivetti, che nella storia è Giada, il grande amore di Nino e, ovviamente, la sua controparte scenica sul palco. Anche lei contribuirà a mandare avanti la storia con i suoi racconti e, mentre Nino canta, lei ballerà eseguendo passi -ora di tip tap, ora di twist, e di altri altri balli che hanno imperversato nella nostra penisola nel corso degli ultimi 70 anni.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Teatro Baretti Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here