Borgo in Festa Celle Ligure Celle Ligure 26 novembre 2017, tutti i dettagli

Nuovi ospiti dell'edizione 2017 saranno i membri dell'Associazione Culturale IannàTampé, giullari, saltimbanchi, sputafuoco, illusionisti, in uno spettacolo dove il teatro/circo sperimentale dell'associazione verrà arricchito da evoluzioni acrobatiche.

Dalle 9 del mattino in poi il centro storico (via Boagno e piazza del Popolo) si animerà con la rassegna enogastronomica, per scoprire e gustare prodotti liguri e delle regioni vicine: dal vino all’olio, dai salumi ai formaggi, passando attraverso miele, confetture, primizie, verdure a km zero, presidi Slowfood (dal porro di Cervere al cardo gobbo di Nizza Monferrato, senza dimenticare l’aglio di Vessalico e il carciofo di Perinaldo), dolci, cioccolato ed altre prelibatezze. Non mancheranno (in via Montegrappa, piazzetta Arecco e sul lungomare Colombo) gli artigiani e gli artisti, con i loro prodotti lavorati a mano, che invoglieranno il pubblico a curiosare fra stand e banchi, alla ricerca di qualche curiosa idea regalo o di oggetti per l’uso quotidiano: fra i banchi si potranno trovare tessuti per la casa e bijou, articoli in cuoio, legno o rame, cinture ed oggetti in pelle, giochi per i più piccoli, quadri, ceramiche ed altre forme d’arte, piccoli mobili restaurati e miniature, lavori all’uncinetto e ai ferri, candele e lana. Più di 100 banchi che con i loro colori e profumi renderanno Celle ancora più bella!
La zona di levante del centro storico, quella di galleria Crocetta e dei giardini adiacenti, sarà la sede per passeggiate a cavallo a cura dell’ASD Il regno del cavallo di Stella, che farà provare a tutti i bimbi l’ebrezza della prima volta in sella. Il molo centrale diventerà un piccolo luna park all’aperto con tappeti elastici e giochi gonfiabili. Spazio anche al ristoro, grazie all’Antica Farinata, sul lungomare Crocetta, all’Associazione Volontari di Protezione Civile Tonino Mordeglia, alla foce del rio Ghiare con la proposta di farinata di grano e ceci, focaccette e minestrone. Per restare in tema autunnale non mancheranno alcune postazioni di caldarrostai.
Al pomeriggio, dalle 14.45, appuntamento clou della manifestazione con la rievocazione storica e il corteo medievale, a cura dei gruppi storici La Medioevale e Città di Savona, che attraverserà tutto il centro e riporterà, come in un film, indietro nel tempo. Anche quest’anno al corteo parteciperanno diversi gruppi storici ospiti, tra cui la Compagnia dei Viandanti di Arenzano, il Gruppo Storico Sestrese ed il Gruppo Storico Culturale Sextum in arrivo da Genova Sestri, il Gruppo Storico Contea Spinola, da Ronco Scrivia, il Gruppo Storico Conte Occelli di Nichelino (TO) e il Gruppo Storico Antico Borgo San Donato (Frassasco), che sfileranno con abiti storici e si esibiranno in danze auliche e rinascimentali. La Compagnia d’arme Ordo Bellatores proporrà duelli e disfide fra cavalieri, in un susseguirsi di scontri con spade, scudi, bastoni, lance e asce. Il Corpo di Danza Rinascimentale Ilaria del Carretto proporrà antiche coreografie di danze e balli: le note melodiose dei maestri di corte artefici delle grandi feste rinascimentali incanteranno il pubblico. Per finire non mancheranno musici e sbandieratori del Rione Cattedrali di Asti: il rullare dei tamburi e gli squilli delle chiarine accompagneranno affascinanti giochi di bandiere, che sfileranno lungo le vie del centro storico. Nuovi ospiti dell’edizione 2017 saranno i membri dell’Associazione Culturale IannàTampé, giullari, saltimbanchi, sputafuoco, illusionisti, in uno spettacolo dove il teatro/circo sperimentale dell’associazione verrà arricchito da evoluzioni acrobatiche.
Foto e Notizie: W CELLE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here